Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 15:14

GDM.TV

Emigrazione - Mons. Ruppi: bravo Pisanu

BARI - «Egregio e ammirevole l' impegno del ministro Pisanu sul fronte dell' immigrazione clandestina, ma occorre fare di più» su quello «dell' impegno solidale» di tutta la comunità europea. Lo ha detto l'arcivescovo di Lecce, mons.Cosmo Francesco Ruppi, che è anche presidente dei vescovi pugliesi, parlando in occasione della festa di San Francesco ad un gruppo di operatori sociali.
Secondo Ruppi, «quello che sta facendo il ministro Giuseppe Pisanu - riferisce un comunicato - è degno di ogni encomio ed attesta la serietà e responsabilità dell' attuale Ministro dell'Interno che nulla sta sottovalutando di quanto può essere utile per fermare l'immigrazione clandestina. Non bastano, però le intese e gli accordi con i Paesi del Mediterraneo, particolarmente con la Libia. Nè bastano le pur doverose misure di respingimento alle frontiere». Per Ruppi, «occorre un impegno solidale non solo dell' Italia ma della intera comunità europea per affrontare alla radice il problema migratorio, recando lo sviluppo nei paesi poveri dell' Africa e dell' Asia, coalizzando tutte le forze di polizia per fermare lo sfruttamento dell' immigrazione. Riequilibrando il rapporto tra i paesi poveri e paesi cosiddetti ricchi».
«E' inoltre necessario - ha aggiunto Ruppi - rivedere le quote di accoglienza e sviluppare l' opera di integrazione degli immigrati all' interno della vita civile e sociale della nostra nazione». «Il ministro Pisanu è uomo di lunga esperienza e di profonda sensibilità civile e sociale - afferma ancora - per questo siamo certi che il suo sguardo si svolge non solo a mettere il problema immigratorio sulla via della legalità, ma anche ad inserirlo nel dialogo tra le nazioni, soprattutto a livello della comunità europea».
«La lunga esperienza pugliese di immigrazione ci ha reso avvertiti - ha concluso Ruppi - che bisogna costantemente coniugare legalità e accoglienza, aprendo le porte ad una sana e regolata immigrazione, sempre memori dell' avvertimento del governatore della banca d'Italia Fazio che gli immigrati non sono soltanto un problema, ma sono anche una risorsa».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi Il sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights