Lunedì 25 Gennaio 2021 | 02:58

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

Fitto plaude all'intervento di Fini

BARI - Un'iniziativa che va nella direzione «auspicata da tutti i cittadini meridionali»: così il presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto, esprime il proprio apprezzamento per la lettera con la quale il vicepremier Gianfranco Fini, chiede a Berlusconi che siano bloccati gli effetti futuri del decreto legislativo 56/2000 sul federalismo fiscale.
«Non solo non posso che condividere pienamente il merito della lettera di Gianfranco Fini al Presidente del Consiglio - afferma Fitto - ma devo pubblicamente ringraziarlo per la sensibilità e la tempestività con le quali ha preso posizione su una questione tanto delicata come il Decreto 56/2000 e il successivo DPCM del maggio del 2004. La proposta, formulata dal Vice Presidente Fini, di un provvedimento che blocchi gli effetti del Decreto 56 va esattamente nella direzione auspicata da tutti cittadini meridionali ben al di là delle appartenenze politiche e di schieramento».
«Con l'autorevolezza politica e istituzionale dell'intervento di Gianfranco Fini - prosegue Fitto - la battaglia intrapresa dalla Regione Puglia trova piena conferma di correttezza e giustizia. Al Vice Presidente del Consiglio va non solo la gratitudine istituzionale della Regione Puglia e la mia personale per avere esplicitamente fatto riferimento alle osservazioni sul Decreto 56 che formulai nel discorso in occasione della cerimonia di apertura alla Fiera del Levante. La gratitudine e l'apprezzamento sono di tutti coloro che in queste ore si stanno preparando alla raccolta di firme per la petizione popolare per fermare un provvedimento che, come egli ha ricordato, pregiudica la coesione della comunità nazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400