Giovedì 28 Gennaio 2021 | 03:37

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Finanziaria - Cgil, Cisl e Uil: disattesi accordi Mezzogiorno

ROMA - «La Finanziaria proposta dal Governo fa cassa tagliando le risorse per lo sviluppo del Mezzogiorno». Lo sostengono in una dichiarazione congiunta i segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil, Paolo Nerozzi, Raffaele Bonanni e Paolo Pirani, per i quali «ciò aggraverà la situazione evidenziata dall'Istat che ha rimarcato il forte rallentamento della crescita dell'occupazione. Le misure proposte, nonchè la ripartizione delle risorse per lo sviluppo del Mezzogiorno - proseguono i tre sindacalisti - sono inadeguate per procedere ad un riequilibrio delle aree e delle Regioni svantaggiate rispetto alla media del Paese. Gli accordi, che prevedevano la concertazione preventiva rispetto alla Finanziaria ed alle modalità e quantità di risorse da impegnare, sono stati disattesi. Il risultato evidente del comportamento del Governo verso le forze sociali è quello di paralizzare qualsiasi attività di sviluppo del Paese ed in particolare del Mezzogiorno, senza capire che la concertazione è l'arma più efficace per accrescere la competitività del sistema Italia».
Per Nerozzi, Bonanni e Pirani, dunque, «si tratterà di valutare le ricadute dei due collegati competitività e fisco sulla possibilità di crescita degli investimenti e dell'occupazione, soprattutto femminile e giovanile, al sud».
«Come fa il vice Ministro Miccichè - chiedono infine - a dire che sono aumentate le risorse destinate alle aree meridionali?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400