Lunedì 25 Gennaio 2021 | 19:19

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
LecceL'iniziativa
«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Malavasi (presidente della CNA): revisione degli studi di settore porterà ad un aumento dell'inflazione

ROMA - La revisione degli studi di settore porterà ad un aumento dell'inflazione. E' quanto sostiene il presidente della CNA, Ivan Malavasi, che, a conclusione dei lavori della direzione nazionale, ha chiesto «un forte impegno in difesa del ruolo fondamentale delle categorie produttive rispetto alle misure previste dalla Finanziaria 2005, varata dal Governo». In particolare - informa una nota - Malavasi auspica l'abolizione della previsione di un aggiornamento annuale attraverso indici Istat, «perchè questo significa innescare un aumento dell'inflazione e di fatto un completo annullamento degli studi di settore e del rapporto di fiducia instauratosi tra Pmi e fisco negli scorsi anni». A questo - conclude il presidente della Cna - «si aggiunge poi l'introduzione di adempimenti contabili superflui che aumenteranno costi e perdite di tempo per le imprese».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400