Martedì 11 Dicembre 2018 | 01:58

GDM.TV

i più visti della sezione

Pisanu: «Non dimenticheremo»

ROMA - «Il ministero dell'Interno e la Polizia di Stato non possono e, ve lo assicuro, non dimenticheranno» i poliziotti vittime del terrorismo. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu nel corso della consegna, al Quirinale, delle medaglie d'oro alla memoria degli operatori di polizia morti nel corso di «un'agghiacciante sequenza di agguati terroristici tra l'aprile del 1979 e il febbraio 1980».
Il responsabile del Viminale ha anche sottolineato come «le tragiche vicende di quel tempo hanno scavato solchi nella vita di tutti noi, lasciando tracce incancellabili nella storia del nostro Paese».
Dopo aver ricordato che oggi si festeggia San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato, Pisanu ha affermato:"è giusto che questa giornata di celebrazioni cominci col ricordo dei nostri martiri».
Il ministro ha voluto ringraziare il Presidente Ciampi, che ha consegnato le medaglie ai familiari dei caduti:» nel suo gesto, Signor Presidente - ha detto Pisanu - avvertiamo una volta di più quella vicinanza e quell'affetto che le donne e gli uomini della Polizia di Stato percepiscono nitidamente, traendone sostegno morale e forte incoraggiamento».
«Grazie di cuore, grazie davvero ai familiari dei caduti, che sono qui per ricevere dalle Sue mani, Signor Presidente - ha detto ancora Pisanu - il segno di una memoria che non si cancella, di una solidarietà viva oggi come venticinque anni fa». «Al di sopra di tutto resta l'esempio eroico dei vostri cari, che è nella parte migliore della storia, così come è parte integrante della più nobile tradizione della Polizia». «Un esempio e una tradizione - ha concluso il ministro dell'Interno - che assieme all'affetto degli italiani onesti sorreggono chi oggi serve lo Stato con la stessa divisa ed è chiamato ad affrontare prove purtroppo ancora severe».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca