Venerdì 22 Gennaio 2021 | 18:16

Il Biancorosso

Biancorossi
Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

Auteri e la C infuocata del Bari: «Volevo proteggere il gruppo»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
HomeCovid 19
Adelfia, 28 contagi in una Rssa: una settimana fa i vaccini nella struttura

Focolaio ad Adelfia, 28 contagi in una Rssa: una settimana fa i vaccini nella struttura

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
TarantoLa decisione
Mittal, stabilizzazione oraria per 200 lavoratori dell'indotto. Tar: chiusura nastri in quota al 31 gennaio

Mittal, stabilizzazione oraria per 200 lavoratori dell'indotto. Tar: chiusura nastri in quota al 31 gennaio

 
HomeI dati
Allarme Xylella, altre 93 piante infette tra Taranto, Brindisi, Cisternino e Ostuni: «È inarrestabile»

Allarme Xylella, altre 93 piante infette tra Taranto, Brindisi, Cisternino e Ostuni: «È inarrestabile»

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Pisanu: «Non dimenticheremo»

ROMA - «Il ministero dell'Interno e la Polizia di Stato non possono e, ve lo assicuro, non dimenticheranno» i poliziotti vittime del terrorismo. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu nel corso della consegna, al Quirinale, delle medaglie d'oro alla memoria degli operatori di polizia morti nel corso di «un'agghiacciante sequenza di agguati terroristici tra l'aprile del 1979 e il febbraio 1980».
Il responsabile del Viminale ha anche sottolineato come «le tragiche vicende di quel tempo hanno scavato solchi nella vita di tutti noi, lasciando tracce incancellabili nella storia del nostro Paese».
Dopo aver ricordato che oggi si festeggia San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato, Pisanu ha affermato:"è giusto che questa giornata di celebrazioni cominci col ricordo dei nostri martiri».
Il ministro ha voluto ringraziare il Presidente Ciampi, che ha consegnato le medaglie ai familiari dei caduti:» nel suo gesto, Signor Presidente - ha detto Pisanu - avvertiamo una volta di più quella vicinanza e quell'affetto che le donne e gli uomini della Polizia di Stato percepiscono nitidamente, traendone sostegno morale e forte incoraggiamento».
«Grazie di cuore, grazie davvero ai familiari dei caduti, che sono qui per ricevere dalle Sue mani, Signor Presidente - ha detto ancora Pisanu - il segno di una memoria che non si cancella, di una solidarietà viva oggi come venticinque anni fa». «Al di sopra di tutto resta l'esempio eroico dei vostri cari, che è nella parte migliore della storia, così come è parte integrante della più nobile tradizione della Polizia». «Un esempio e una tradizione - ha concluso il ministro dell'Interno - che assieme all'affetto degli italiani onesti sorreggono chi oggi serve lo Stato con la stessa divisa ed è chiamato ad affrontare prove purtroppo ancora severe».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400