Sabato 23 Gennaio 2021 | 06:43

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

SCHEDA - Cos'è l'influenza dei polli

ROMA - L'influenza dei polli è una malattia infettiva che colpisce gli uccelli, soprattutto il pollame e le anatre. Si trasmette attraverso un virus in grado di passare senza troppa difficoltà dagli animali all'uomo. Casi di questo passaggio di sono finora verificati più volte, ma l'elemento che rende il virus realmente pericoloso per l'uomo è la sua capacità di mutare in modo da trasmettersi da uomo a uomo.
E' questa trasformazione l'evento più temuto e che fa scattare in tutto il mondo l'allerta dei sistemi di sorveglianza organizzati dalle autorità sanitarie. L'obiettivo è organizzare tutte le strutture e le iniziative necessarie a fronteggiare un'epidemia mondiale di influenza. La più terribile pandemia di questo tipo è stata la Spagnola del 1918, che ha ucciso più della prima guerra mondiale. Nel 1957 è stata la volta dell'Asiatica e l'ultima pandemia è stata quella di Hong Kong del 1967.
Il virus capace di colpire l'uomo si forma di solito nel maiale, i cui recettori possono legarsi sia al virus dell'influenza dei polli sia al virus dell'influenza umana. Può quindi accadere che i due virus vengano a contatto fra loro nell'organismo del maiale e che qui si ricombinino geneticamente dando origine ad un nuovo virus molto contagioso per l'uomo.
Dopo l'ultima pandemia, la Hong Kong del 1968, il virus dell'influenza dei polli ha colpito l'uomo una prima volta nel 1997, uccidendo sei persone a Hong Kong. A differenza di quanto accade nelle pandemia, il virus dei polli non si era modificato e non si è verificato nessun contagio da uomo a uomo. Nel 2003 il virus dei polli ha colpito un veterinario in un allevamento olandese e nel febbraio di quest'anno si è verificata una nuova ondata epidemica fra Cina, Thailandia e Vietnam, uccidendo complessivamente 17 persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400