Domenica 16 Dicembre 2018 | 13:25

GDM.TV

Pallavolo - Ride solo l'Altamura

Stagione femminile aperta dalla Coppa Italia. In A1, Santeramo ko in casa contro il Forlì (0-3) per le molte assenze. In A2, il primo derby va alla Lines Tradeco contro il Matera. E il presidente delle lucane congela l'acquisto di Ljungquist
Il volley rosa ricomincia dalla Coppa. Ride solo l'Altamura nella serie A2 vincendo il derby con Matera. Il Santeramo perde in casa con il Forlì ma recrimina per le numerose assenze.
COPPA A1 - La prima gara ufficiale è un secco ko per la Siciliani Santeramo nella gara di andata del primo turno di Coppa. Sul parquet di Santeramo è un compito facile facile per l'Icot Tec Forlì che vince nettamente (0-3; 17, 12, 21). Una partita pesantemente condizionata però dalle assenze. Heather Bown, Elisangela Almeida de Oliveira, Malgorzata Niemczyk, Biljana Gligorovic non sono state schierate per il mancato transfert per via di una decisione della federazione internazionale Fivb (ritenuta più che discutibile dal Santeramo). Assenti inoltre Beconi (infortunatasi nell'ultimo allenamento) e Phipps, non ancora in forma dopo le Olimpiadi. Una formazione dunque di assoluta emergenza. In campo anche una quattordicenne. Qualche assenza anche nel Forlì (De Moraes e Costagrande).
Al termine della gara il tecnico Francesco Montemurro ha commentato: «Credo che le federazioni debbano fare chiarezza su come dover gestire, in futuro, i tesseramenti delle atlete straniere. Su questa gara vogliamo metterci una pietra sopra e pensare subito alla prossima, sperando che, quello che abbiamo visto questa sera non si ripeta».
IN A2 - Il primo derby del volley femminile nostrano va all'Altamura che si aggiudica la gara di andata del primo turno di Coppa. La Lines Tradeco Altamura batte seccamente la Bbc Matera su campo avverso (0-3; 21, 20, 17). Un monologo per le altamurane, guidate da Capuano e da una stoica Roll (era reduce da una settimana senza allenamento), seppur priva della De Moraes (in attesa di perfezionamento del tesseramento). Poche emozioni in campo. La squadra di Guidetti si è espressa al minimo delle sue potenzialità. Il tecnico materano è rimasto negativamente impressionato dalla prima uscita ed ha catechizzato le sue. Il presidente, Pietro Ruggi, ha fatto di più, congelando l'acquisto della svedese Angelica Ljungquist, annunciato sabato scorso durante una conferenza stampa. La decisione è stata motivata con la inopportunità al momento di sottoporre la società a un ulteriore esborso economico proprio alla luce delle deludenti prove della squadra. Ruggi ha nel contempo convocato l'assemblea dei soci per il prossimo 12 ottobre, per valutare la situazione.
L'assemblea sarà chiamata a decidere un eventuale aumento del capitale sociale per far fronte all'acquisto della Ljungquist o ridurre il bubdget con conseguente ridimensionamento dei progetti futuri. «In queste due settimane - ha detto il presidente - o la squadra fa vedere veramente quanto vale e dimostra di essere competitiva, per cui l'acquisto della Ljungquist sarebbe una ciliegina sulla torta per tentare il salto di categoria, o lasciamo tutto immutato e ridimensioniamo le ambizioni».
Questo, invece, il commento sulla gara del tecnico altamurano Volpicella: «Per le nostre condizioni, è stata una partita tatticamente molto buona. E' stato il quinto impegno ufficiale e la squadra ha capito come voglio che funzioni. Non significa, però, che siamo al top. Abbiamo avuto, ad esempio, una ricezione indecente, per il livello standard che vogliamo raggiungere. Vincere a Matera, praticamente in un derby, fa tantissimo anche psicologicamente».
Onofrio Bruno

COPPA ITALIA FINDOMESTIC - 2° Fase -

Risultati prima giornata

Siciliani Santeramo - Icot Tec Forlì 0-3 (17-25; 12-25; 21-25)
Terra Sarda Tortolì - Cia Minetti Vicenza 0-3 (20-25; 22-25; 13-25)
Pallavolo Reggio Emilia - Scavolini Pesaro 0-3 (22-25; 13-25; 20-25)

COPPA ITALIA FINDOMESTIC - 2° fase - Prossimo turno
Mercoledì 6 ottobre 2004 ore 20.30
A Perugia: Colussi Perugia - Pallavolo Reggio Emilia
A Jesi: Monte Schiavo Banca Marche Jesi - Siciliani Santeramo
A Modena: Elios Ceramica Modena - Terra Sarda Tortolì

LE DATE

Ottavi di finale: 10-17 novembre
Quarti di finale: data da definire
Final Four: 5-6 febbraio 2004

COPPA ITALIA A2 - OTTAVI DI FINALE

Pulcher Volley Lodi - Dimeglio Brums Busto Arsizio 3-2 (20-25, 25-22, 25-20, 15-25, 15-12)
Pre Camp Collecchio - Rebecchi River Rivergaro 3-1 (25-22, 21-25, 25-23, 25-19)
Virgilio Gabbioli Curtatone - Nuova S.Giorgio Sassuolo 3-1 (25-19, 20-25, 25-22, 25-20)
Megius Volley Padova - Caoduro Cavazzale 3-0 (25-12, 25-21, 25-19)
Marche Castelfidardo - Zazzeri Figurella Firenze 0-3 (26-28, 24-26, 23-25)
Fornarina Civitanova - Pema Corplast Corridonia 3-1 (25-11, 21-25, 25-23, 25-17)
Original Marines Arzano - Gelma Seap Aragona 3-0 (25-20, 25-15, 25-23)
Bbc Matera - Lines Tra.De.Co. Altamura 0-3 (21-25, 20-25, 17-25)

PROSSIMO TURNO - 03/10/2004 Ore: 18.00

Dimeglio Brums Busto Arsizio-Pulcher Lodi
Rebecchi River Rivergaro-Pre Camp Collecchio
Nuova S. Giorgio Sassuolo-Virgilio Gabbioli Curtatone
Caoduro Cavazzale-Megius Padova
Zazzeri Figurella Firenze-Marche Metalli Castelfidardo
Pema Corplast Corridonia-Fornarina Civitanova
Gelma Seap Aragona-Original Marines Arzano
Lines Tra.De.Co. Altamura-Bbc Matera

LE DATE

Quarti di finale: 26 gennaio - 2 febbraio 2005
Final Four: 19 - 20 marzo 2005

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini