Sabato 16 Gennaio 2021 | 01:56

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Serie B: risultati, classifica, cannonieri e prossimo turno

BARI - Bari-Torino è un film a lieto fine. Il 2-1 in favore dei biancorossi cancella innanzitutto uno zero in classifica (quello delle partite vinte). Poi, manda in archivio una settimana dominata dalle decisioni del giudice sportivo, anche se resta ancora da definire la sanzione comminata ai biancorossi per la bomba carta che ha causato l'uscita forzata del portiere di Cesena Indiveri: la Disciplinare si esprimerà sul ricorso dei baresi che mira ad azzerare la penalizzazione.
Perso, per ora, un punto d'ufficio, il Bari ne coglie tre, incancellabili, nel primo dei due confronti consecutivi (il secondo è in programma sabato 2 ottobre alle 20,30 contro l'Albinoleffe) da disputare al San Nicola, dove la scenografia è sempre in contrasto con la coreografia (gli spettatori sono solo xxxxx, nonostante la gara di richiamo), fatta eccezione per i colori della Nord, la cui costanza è ormai una costante.
Inediti sono semmai i costumi di alcuni protagonisti. L'arbitro Pantana di Macerata è, insieme con i colleghi in campo per la quarto turno della serie B, tra i primi a indossare la divisa con il marchio dell'istituto di credito che sponsorizza da questa stagione l'intera categoria. All'arancio di un conto, si contrappone il blu notte della casacca degli ospiti, quasi a onorare l'incontro principale della giornata, benché il granata simbolo del Toro compaia sui bordi delle magliette e campeggi sui pantaloncini e sui calzettoni.
La sceneggiatura si evolve in corso d'opera, con le due squadre che cercano di imporre la trama pre-organizzata. Guido Carboni, benché squalificato (sempre per i fatti di Cesena: in panchina si accomoda il tecnico della Primavera, Vincenzo Tavarilli), affida i compiti al secondo non prima di aver deciso lo schieramento di partenza.

PROSSIMO TURNO - SABATO 02/10/2004- ORE 20,30
RITORNO - 13/02/2005

AREZZO - TRIESTINA
ASCOLI - TREVISO
BARI - ALBINOLEFFE
CATANZARO - CROTONE
CESENA - VERONA
EMPOLI - SALERNITANA
MODENA - TERNANA
PERUGIA - GENOA (venerdì 1/10)
TORINO - CATANIA
VENEZIA - PESCARA
VICENZA - PIACENZA (venerdì 1/10)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400