Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 05:51

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Nasce una fondazione dedicata a Elisa Springer

MANDURIA (TARANTO) - L'addio a Elisa Springer è coinciso con la nascita di una fondazione a lei dedicata e nata dall'unione fra due associazioni, quella di Manduria denominata "A24020" (il numero incisole dai nazisti ad Auschwitz) e l'altra di Matera, "21 settembre 1943". Lo ha annunciato in chiesa oggi, durante il rito funebre, Filippo Zollino, un volontario di Matera che negli ultimi anni è stato l'ombra dell'ebrea austriaca aiutandola nella vita e seguendola nel suo girovagare di conferenza in conferenza.
Prima di lui una delle tante ragazze dell'associazione "A24020" ha letto con voce commossa un messaggio. «La sua vita è stata un grande atto d'amore - ha detto - ha avuto il coraggio di amare la vita sempre in un mondo che l'ha calpestata. Per dieci anni ha raccontato l'uomo che annienta se stesso ma ha perdonato. Ha salvato tanti con la speranza di non odiare». E poi, quasi dialogando con quel feretro: «Sei entrata di diritto nella mia vita. Ora la memoria fa parte di noi, ed è merito tuo».
Subito dopo Zollino ha letto alcuni fra i tanti messaggi di cordoglio pervenuti ai familiari, fra cui quelli dell'artista Moni Ovadia e dei dirigenti del Museo di Auschwitz. E ha ricordato, Zollino, il viaggio fatto nell'autunno dello scorso anno con Elisa Springer in Germania proprio per rivedere quei tragici luoghi in cui aveva vissuto sessant'anni fa. E prima che la gente conservasse una rosa rossa in memoria di Elisa, le sue parole sono risuonate in una breve registrazione diffusa fra le mura di quella chiesa matrice in cui lei tante volte aveva manifestato la sua fede.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400