Sabato 23 Gennaio 2021 | 10:02

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa situazione in Basilicata
Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
GdM.TVIl video
L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

 
FoggiaLa fondazione
Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

La Fiavet diserta per protesta

GENOVA - Il consiglio nazionale della Fiavet ha deliberato di non partecipare alla conferenza del turismo italiano in segno di protesta per l'inerzia del governo di fronte ai gravi problemi del settore, per le modalità organizzative della conferenza stessa e per l'irrisorio tempo messo a disposizione delle imprese per esporre le loro problematiche.
In un testo elaborato dalla Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo si fa presente che gli ultimi dati disponibili la quota di intermediato di settore è del 17% sotto la media europea che si aggira sul 19%. Ma negli ultimi anni il numero delle agenzie è cresciuto di oltre 11 mila, il doppio rispetto a dieci anni fa. Un crescita - secondo Fiavet - sempre meno giustificata dall'andamento di mercato, una crescita che surriscalda anche la competizione interna stimolando il dumping dei prezzi e dei margini operativi favorendo, così, la crisi anche di grandi gruppi.
Il documento distribuito nel corso della conferenza indica alcune condizioni prioritarie per restituire competitività al sistema paese: fiscalità sia diretta che indiretta, immagine e promozione, potenziamento delle infrastrutture dei servizi al fine di migliorare qualità di imprese e prodotto. Nello specifico delle agenzie di viaggi e turismo per i tour operator sono richiesti aiuti nei momenti di crisi estesi anche alle piccole e medie imprese, diversificazione della gamma di prodotti e servizi, specializzazione, qualificazione, orientamento all'utenza e alla tutela del consumatore ed infine incentivi ad una profonda riconversione della loro attività in direzione dei flussi turistici esteri che rappresentano il vero grande «buco nero» della politica nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400