Venerdì 14 Dicembre 2018 | 00:01

GDM.TV

La Fiavet diserta per protesta

GENOVA - Il consiglio nazionale della Fiavet ha deliberato di non partecipare alla conferenza del turismo italiano in segno di protesta per l'inerzia del governo di fronte ai gravi problemi del settore, per le modalità organizzative della conferenza stessa e per l'irrisorio tempo messo a disposizione delle imprese per esporre le loro problematiche.
In un testo elaborato dalla Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo si fa presente che gli ultimi dati disponibili la quota di intermediato di settore è del 17% sotto la media europea che si aggira sul 19%. Ma negli ultimi anni il numero delle agenzie è cresciuto di oltre 11 mila, il doppio rispetto a dieci anni fa. Un crescita - secondo Fiavet - sempre meno giustificata dall'andamento di mercato, una crescita che surriscalda anche la competizione interna stimolando il dumping dei prezzi e dei margini operativi favorendo, così, la crisi anche di grandi gruppi.
Il documento distribuito nel corso della conferenza indica alcune condizioni prioritarie per restituire competitività al sistema paese: fiscalità sia diretta che indiretta, immagine e promozione, potenziamento delle infrastrutture dei servizi al fine di migliorare qualità di imprese e prodotto. Nello specifico delle agenzie di viaggi e turismo per i tour operator sono richiesti aiuti nei momenti di crisi estesi anche alle piccole e medie imprese, diversificazione della gamma di prodotti e servizi, specializzazione, qualificazione, orientamento all'utenza e alla tutela del consumatore ed infine incentivi ad una profonda riconversione della loro attività in direzione dei flussi turistici esteri che rappresentano il vero grande «buco nero» della politica nazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO