Venerdì 14 Dicembre 2018 | 03:32

GDM.TV

Il sindaco di Melfi chiederà lo stato di calamità

MELFI (POTENZA) - Il sindaco di Melfi (Potenza), Ernesto Navazio, chiederà domani al governo la dichiarazione dello stato di calamità per il suo Comune, a seguito dell'alluvione di ieri. «L'esondazione ha distrutto decine di ettari di colture - ha detto oggi al termine di un sopralluogo - e ha danneggiato abitazioni e strade».
«Stiamo quantificando i danni con l'aiuto della Regione Basilicata - ha aggiunto -. Domani avremo una stima completa e chiederemo lo stato di calamità».
Il Comune ha sistemato in un istituto una donna di ottant'anni e la figlia di sessanta che erano state evacuate dalla loro masseria invasa dall'acqua. Le altre famiglie evacuate sono tornate nelle case e lavorano per spalare il fango.
«I danni maggiori - ha detto il sindaco - sono fra la contrada Leonessa, dove è avvenuta l'esondazione, e Rocchetta Sant' Antonio, nel foggiano. La ditta Vona di ovicoltura ha visto i suoi capannoni invasi dall'acqua e le galline annegate. Nell'area ci sono dai cinquanta ai cento ettari di campi coltivati a pomodori e ortaggi coperti dal fango».
Tutte le strade bloccate sono state riaperte e non ci sono più contrade isolate, ma i disagi per la circolazione rimangono. In alcuni punti l'asfalto è ancora coperto dal fango ed è necessaria grande prudenza. «Serviranno fondi ingenti - ha detto il sindaco - per sistemare le strade e per rifare tombini, canali di scolo e fossati».
Fra le cause del disastro, alcuni cittadini hanno indicato anche l'eliminazione di un piccolo lago artificiale sopra Leonessa, a seguito di una lite fra proprietari terrieri. Questo lago secondo gli abitanti intercettava gran parte delle acque piovane. «Ma una causa - ha detto il sindaco - è anche l'incuria nella quale si trovano terreni e canali non più curati dai contadini».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO