Lunedì 08 Marzo 2021 | 04:50

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

Senza minacce è possibile il dialogo con gli Usa

TEHERAN - L'Iran ritiene possibile riprendere un dialogo con gli Stati Uniti, «come quello che abbiamo già avuto sull'Afghanistan e l'Iraq», se Washington «metterà da parte il linguaggio delle minacce». Lo ha detto oggi Hassan Rohani, segretario del Supremo consiglio per la sicurezza nazionale.
In una conferenza stampa dedicata in gran parte al confronto di Teheran con gli Usa sul suo programma nucleare, Rohani ha ammesso che sull'Afghanistan e l'Iraq vi è stato «un dialogo» tra la Repubblica islamica e gli Stati Uniti, «alla presenza di una terza parte», cioè le Nazioni Unite. Ma questo si è interrotto a causa del «linguaggio minaccioso e la prepotenza» di Washington.
Per quanto riguarda il futuro Rohani ha detto che l'evoluzione della situazione «dipenderà da chi sarà presidente degli Stati Uniti e quale atteggiamento assumerà». «Se dovesse accettare un dialogo come quello che abbiamo già avuto sull'Afghanistan e l'Iraq (...) allora ciò sarebbe possibile», ha concluso il dirigente iraniano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400