Domenica 24 Gennaio 2021 | 08:06

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Senza minacce è possibile il dialogo con gli Usa

TEHERAN - L'Iran ritiene possibile riprendere un dialogo con gli Stati Uniti, «come quello che abbiamo già avuto sull'Afghanistan e l'Iraq», se Washington «metterà da parte il linguaggio delle minacce». Lo ha detto oggi Hassan Rohani, segretario del Supremo consiglio per la sicurezza nazionale.
In una conferenza stampa dedicata in gran parte al confronto di Teheran con gli Usa sul suo programma nucleare, Rohani ha ammesso che sull'Afghanistan e l'Iraq vi è stato «un dialogo» tra la Repubblica islamica e gli Stati Uniti, «alla presenza di una terza parte», cioè le Nazioni Unite. Ma questo si è interrotto a causa del «linguaggio minaccioso e la prepotenza» di Washington.
Per quanto riguarda il futuro Rohani ha detto che l'evoluzione della situazione «dipenderà da chi sarà presidente degli Stati Uniti e quale atteggiamento assumerà». «Se dovesse accettare un dialogo come quello che abbiamo già avuto sull'Afghanistan e l'Iraq (...) allora ciò sarebbe possibile», ha concluso il dirigente iraniano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400