Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 13:16

GDM.TV

Fontana lavorava come grafico in Spagna

ROMA - Germano Fontana prima di lasciare l'Italia nel 1979 per sfuggire ad un mandato di cattura, lavorava come grafico a Milano. A Barcellona, dove si era rifugiato da alcuni anni, sotto falso nome, aveva ripreso a fare il grafico per una società specializzata nel settore.
Militante della sinistra extraparlamentare, Fontana, inizia ad avere guai con la giustizia nel 1976 quando a Milano viene identificato nel corso di una perquisizione domiciliare a carico di una sospetta fiancheggiatrice delle Brigate rosse.
Nel 1978 nel suo appartamento milanese vengono sequestrate armi e documentazione di natura eversiva, ricollegabile, secondo la Polizia, all'attività di 'Prima linea'. Colpito da un mandato di cattura si rende latitante. Nel 1981 viene condannato in contumacia dalla corte d'assise di Milano a 11 anni di reclusione per partecipazione ai 'Pac'(Proletari armati per il comunismo), condanna divenuta esecutiva dopo parziali modifiche in appello e in Cassazione nel 1996. Per la sua attività terroristica nei 'Pac', lo stesso gruppo di Cesare Battisti, Germano Fontana è stato coinvolto nelle indagini sull'omicidio del gioielliere Torregiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi Il sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights