Martedì 19 Gennaio 2021 | 13:24

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

Policlinico Bari, la Procura fa appello: «Nei tubi c'è ancora legionella»

 
LecceNel Salento
Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

Taviano, il sindaco anti-assembramenti accompagna i vigili a fare le multe

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Foggianel Foggiano
Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

Ascoli Satriano: precipita con l'auto giù da un ponte, muore 35enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
Tarantocontrolli del CC
Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

Taranto, tentano di entrare in Tribunale con coltelli e tirapugni: 5 denunciati

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Il Faid: l'intesa «prevede il blocco dei prezzi a marchio proprio e i primi prezzi, in cui rientrano prodotti che vanno incontro a categorie sociali più disagiate, come i pensionati, e che possono essere anche di marchi noti»

ROMA - Il presidente della Faid, Giovanni Cobolli Gigli, spiega più in dettaglio i termini dell'intesa sul blocco dei prezzi dei prodotti a marchio proprio in ipermercati e supermercati, che dovrebbe essere annunciata domani dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. La versione definitiva dell'accordo - precisa - verrà firmata entro stanotte o domani, ma aggiunge: «Faid, Federcom, Ancc e Ancd, associazioni che rappresentano circa 15mila esercizi commerciali di piccole, medie e grandi dimensioni, hanno tutte l'intenzione di concludere».
L'intesa, illustra Cobolli Gigli, «prevede il blocco dei prezzi a marchio proprio (vale a dire quelli che riproducono proprio l'insegna del supermercato nel quale sono venduti, ndr) e i primi prezzi, in cui rientrano prodotti che vanno incontro a categorie sociali più disagiate, come i pensionati, e che possono essere anche di marchi noti». In ogni caso, precisa il numero uno della Faid, «in questa fase non stiamo chiedendo nulla in cambio, anche se siamo certi che il Governo nelle sue azioni future prenderà in considerazione tutte quelle misure necessarie per migliorare la rete distributiva e agevolare la concorrenza nel commercio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400