Sabato 16 Gennaio 2021 | 07:45

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Puglia e Basilicata sull'ottovolante in C1

Sono in 8 a costituire la pattuglia di Puglia e Basilicata che partecipa alla serie C1 di basket. Con Ostuni, Bernalda, Ceglie e Corato nello scomodo ruolo di favorite per la conquista della vittoria nel girone G ed alla conseguente promozione in B2. Da non sottovalutare poi le ambizioni di Molfetta, Diben Bisceglie e Castellaneta tutte titolate a raggiungere i playoff per tirare qualche brutto scherzo a chi punta al salto di categoria.
Oltre alle 7 appulo lucane, ci sono 2 squadre molisane (Olimpia e Ferentinum Campobasso) e 7 campane (San Giorgio del Sannio, S.Maria a Vico, Maddaloni, Marigliano, Monte di Procida, Partenope Napoli e Cava dei Tirreni).
Il Team Potenza, invece, è stato inserito nel girone H, che comprende 11 formazioni siciliane (Rosmini Paceco Trapani, Licata, Augusta, Ragusa, Gela, Caltanisetta, Vittoria, Comiso, Canicattì, Sant'Agata di Militello e Porto Empedocle) e4 squadre calabresi (Gioia Tauro, Cosenza, Lamezia e Soverto). Si tratta di un girone di «ferro» dal punto di vista logistico ma sicuramente più abbordabile sotto l'aspetto tecnico rispetto a quello che comprende formazioni campane e pugliesi.
L'allenatore Pierri con Femminini, Castellitto, Marchese, Palazzo, Marino, Gallo, Esposito e Landi non potrà non puntare alla promozione.
L'As Basket Corato allenato da Gatta, potrà contare sull'esperienza di Scoccimarro, De Leonardis e Onetto degnamente coadiuvati dal giovane regista Stella e da Rana e Leo sottocanestro. Si tratta di una formazione a trazione anteriore dotata di un contropiede fulminante.
Il Ceglie pensa in grande. Gli acquisti - l'ala Delli Carri, il pivot Maurizio D'Amicis, la guardia Gianpaolo Cipulli, il play Marchionna, l'ala argentina Bosco, e l'ala pivot Passante - attribuiscono alla squadra allenata da Romano il ruolo di favorita, se solo tanti giocatori di categoria superiore sapranno adattarsi alle durezze della C1 e creare un collettivo.
Stesso discorso vale per l'Ostuni, quest'anno allenato da Gianfranco Patera. La Telcom è una delle favorite al salto di categoria in virtù della rosa allestita dal presidente Tanzarella: Di Santo, Vozza, Della Corte, Motta, Valentini, Parisi e Sarli sono atleti che dovrebbero garantire un torneo di vertice assoluto.
Il Bernalda del riconfermato Djukic vorrebbe perlomeno ripetere l'ottimo cammino effettuato la scorsa stagione nei playoff. Del vecchio organico è rimasto solo il playmaker Rossi Pose a cui sono stati affiancati il brasiliano Nucci, Miccoli, Brugalossi, Poeta e Russo.
Il Molfetta che sarà allenato da Sergio Carolillo, si è rinforzato con Gramajo, Cozzolino e Francesco Teofilo a fare compagnia ai riconfermati Colucci, Gesmundo, Biasi, Rosito, De Gennaro. Il Castellaneta riaffidato a coach Lillino Ciracì ha deciso di puntare sui giovani, con Moliterni ed Errico tra i riconfermati. Infine la Diben Bisceglie col nuovo allenatore Roberto De Florio ed i nuovi Ciampaglia, Barbato, Mazzotta, Piroddu, Leoncavallo, Marinelli ed il rientrante Caggianelli. Giuseppe Rinaldi è l'unico riconfermato a cui si aggiungono i giovani Caputo, Grande e Di Leo.
Ninni Perchiazzi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400