Martedì 11 Dicembre 2018 | 19:11

GDM.TV

i più visti della sezione

I giornalisti francesi saranno «processati»

PARIGI - Nuovo colpo di scena nella vicenda dei due giornalisti francesi rapiti il 20 agosto in Iraq: con un comunicato diffuso su Internet (e di cui resta tutta da provare l'autenticità) l'Esercito islamico in Iraq ha annunciato che li processerà e che non vuole avere più nulla a che fare con «intermediari e mediatori».
«Il nostro tribunale si riunirà nei prossimi giorni ed emetterà la sua sentenza», si legge nel comunicato attribuito alla banda che tiene in ostaggio Georges Malbrunot, Christian Chesnot e il loro autista-interprete siriano.
Non è chiaro quali accuse vengano mosse ai reporter e al siriano (anche quest'ultimo dovrebbe essere processato) ma martedì sera è comparso su Internet - attribuito sempre all'Esercito islamico in Iraq - una violenta requisitoria contro la Francia per i suoi «crimini» ai danni del mondo arabo-musulmano.
Nel nuovo comunicato, non più disponibile perché il sito che ieri lo ha diffuso è stato adesso «chiuso definitivamente a causa dei nemici di Dio», l'Esercito islamico in Iraq smentisce uno sceicco iracheno - Hicham Najim al Hassan al Dulemi - secondo cui nel caso dei due ostaggi francesi gli attacchi americani al triangolo sunnita avevano «creato un clima di panico generale, bloccato le trattative e tagliato i contatti».
Per il momento gli esperti francesi si rifiutano di pronunciarsi sull'autenticità delle ultime due esternazioni attribuite alla banda che ha catturato i due reporter.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie