Giovedì 21 Gennaio 2021 | 10:12

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
Barinel Barese
Corato, scovato piromane di dodici anni

Corato, scovato piromane di dodici anni

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 
FoggiaL'operazione
Ricettazione e riciclaggio auto: 10 arresti a Foggia, giro da 100mila euro al mese

Ricettazione e riciclaggio auto: 10 arresti a Foggia, giro da 100mila euro al mese

 
TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Le autorità di Italia e Francia uniscono le forze per salvare tutti gli ostaggi

BRUXELLES - Le autorità di Italia e Francia «stanno collegando le une e le altre tutti i contatti utili per ottenere la liberazione di tutti coloro che sono stati sequestrati in Iraq»: lo ha detto il ministro degli esteri francese, Michel Barnier, a margine della riunione dei ministri degli esteri dell'Ue a Bruxelles.
Riferendosi alle due italiane rapite, Simona Torretta e Simona Pari, Barnier ha espresso la sua ammirazione «per queste due donne coraggiose», rendendo omaggio alla loro attività e a quella di tutti i volontari «che operano in Iraq in condizioni così difficili». Il capo della diplomazia di Parigi ha anche confermato che i due giornalisti francesi sono in vita.
Barnier ha indicato che «il problema degli ostaggi deve essere affrontato con tutta la determinazione necessaria, ma nel rispetto della sicurezza degli uomini e delle donne coinvolte». In merito ai due giornalisti francesi, Barnier ha osservato che Parigi «resta mobilitato per la loro liberazione» e mantiene «la fiducia in una soluzione positiva», rifiutandosi però di fornire ulteriori dettagli per motivi di prudenza e di sicurezza.
«Abbiamo stabilito tutti i contatti ed i collegamenti possibili - ha indicato Barnier - che però non sono diretti. Da quello che riferiscono i contatti in questione i due giornalisti sono vivi e sono trattati bene».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400