Martedì 26 Gennaio 2021 | 04:22

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

«Non so dove è l'arma usata per uccidere Biagi e D'Antona»

ROMA - «Le armi venivano lasciati in posti sicuri, a quello che so, posti all'aperto e mai in casa. Tuttavia non so dirvi dove siano l'arma usata per i delitti Biagi e D'Antona, nè le altre di cui disponeva l'organizzazione». Lo ha detto la brigatista Cinzia Banelli, la quale, pur sottolineando di non sapere in quale luogo e in quale regione siano le armi, ha comunque voluto chiarire che la metodologia dell'organizzazione è sempre la stessa: nascondere le armi fuori da un eventuale covo.
La Banelli si è detta meravigliata del fatto che sul luogo dell'omicidio di Massimo D'Antona, non siano stati trovati i bossoli della calibro 9, che gli investigatori ritengono sia stata usata a differenza di quanto invece è avvenuto sul luogo dell'attentato a Maro Biagi. La Banelli si è spiegata questa circostanza ipotizzando che all'ultimo momento la sede centrale, Mario Galesi e Nadia Desdemona Lioce, avessero fatto qualche cambiamento rispetto ai piani. Gli investigatori in proposito all'assenza di bossoli, in via Salaria a Roma, ipotizzarono che i brigatisti avessero usato una busta di plastica per evitare che i bossoli cadessero a terra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400