Giovedì 13 Dicembre 2018 | 02:11

GDM.TV

Il padre di Simona Pari: «Viviamo con la stessa forza di nostra figlia»

RIMINI - «Stiamo vivendo con la stessa forza che aveva Simona». Con queste parole Luciano Pari, padre di Simona, una delle due ragazze italiane rapite in Iraq, ha raccontato ai cronisti il sentimento della famiglia, parlando dal portone dell'abitazione a Rimini.
Ovviamente nessuna idea sul motivo del rapimento: «Assolutamente non abbiamo pensato a nulla - ha risposto l'uomo ai giornalisti - Sono gli stessi ragionamenti che facciamo come cittadini. Di fronte a queste situazioni ognuno tira le proprie somme».
Luciano Pari, che ha parlato poco dopo le 10.30, ha spiegato ai giornalisti che potrebbe parlare nuovamente nel pomeriggio, per comunicare eventuali novità.
Luciano Pari ha anche parlato di Donatella, la madre di Simona: «E' serena, è tranquilla, ma ovviamente preferisce non esporsi, anche perché è continuamente al telefono».
Fra le chiamate che arrivano nell'abitazione al terzo piano di via Mantegazza, ci sono quelle di amici, parenti, ma anche quelle dell'Unità di crisi della Farnesina: «Con l'Unità di crisi ci dovremo sentire fra circa due ore (intorno all'ora di pranzo, ndr) - ha aggiunto ancora l'uomo - stanno lavorando e adesso sono in riunione. Fanno il possibile».
Hanno chiamato anche i colleghi dell'organizzazione umanitaria: «Con l'organizzazione ci siamo sentiti e per adesso non possono fare altro che esprimere la loro solidarietà. Non c'è nulla su cui lavorare di concreto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive