Martedì 11 Dicembre 2018 | 21:44

GDM.TV

i più visti della sezione

Spari contro un check point di militari italiani alla periferia di Nassiriya: illesi

ROMA - Spari contro un check point di militari italiani alla periferia di Nassiriya. L'attacco è avvenuto alle 21 (ora locale) e la situazione è ancora «fluida». Allo stato, riferiscono fonti del comando del contingente italiano, non ci sono notizie di feriti.
L'episodio è avvenuto a 6 chilometri a nord-ovest di Nassiriya, in corrispondenza del cosiddetto "strategic bridge", un ponte sulla superstrada "Tampa" presidiato questa sera da due squadre di fucilieri del 66/o reggimento aeromobile. Contro i militari italiani sono stati sparati numerosi colpi di armi automatiche provenienti da tre direzioni, nord, sud e ovest. I soldati della Brigata Friuli hanno immediatamente risposto al fuoco e subito dopo, visto che la sparatoria continuava, sono state fatte intervenire due aliquote della Forza di reazione rapida con quattro blindo Centauro ed altri otto mezzi (6 Vcc e 2 Vm) protetti. In volo anche due elicotteri - un AB 412 e un HH3F, di Esercito e Aeronautica - per individuare i luoghi da dove sono partiti i colpi. La situazione, viene ribadito, è ancora fluida ma allo stato non ci sono notizie di feriti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera