Martedì 19 Gennaio 2021 | 23:38

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

Mafia, annullata interdittiva a società steward dello stadio di Lecce

 
Covid news h 24Il virus
Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

Coronavirus a Mottola, focolaio in una Rsa: 22 positivi

 
BatLa disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

 
PotenzaIl virus
Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

Covid 19, focolaio in una Rsa a Brienza, nel Potentino: morti 4 anziani

 
BariIl caso
Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

Sanità, l'accusa di Zullo (FdI): «Da Asl Bari 30mila avvisi di accertamento»

 
Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 

i più letti

Mano pesante dei russi: arrestati due giornalisti georgiani che hanno filmato il blitz. Protestano Tblisi e Reporters sans frontieres

TBLISI - Tblisi ha formalmente protestato con la Russia per l'arresto di due giornalisti georgiani inviati a Beslan durante la presa d'assalto da parte di un commando di terroristi, che ha provocato oltre 300 morti. Nana Lezhava e il cameraman Levan Tetvadze, dell'emittente televisiva Roustavi-2, sono stati fermati dalle forze di sicurezza russe (Fsb) lo scorso venerdì, giorno dell'assalto nella città russa nell'Ossezia del Nord. «I giornalisti non devono essere toccati - ha dichiarato il presidente georgiano Mikhail Saakashvili in un discorso alla televisione - Chiediamo che vengano liberati».
Anche Reporters sans frontieres ha chiesto al ministro dell'Interno russo, Rachid Nurgaliev, «la liberazione immediata dei due reporter georgiani e la restituzione del loro materiale». Dal canto loro, le autorità russe sostengono che i due giornalisti sono stati fermati perchè privi del visto e degli accrediti necessari.
Dalla vittoria elettorale di Saakashvili, i rapporti tra Mosca e Tblisi sono diventati tesi, in particolare per la questione dell'Ossezia del Sud, regione della Georgia di fatto indipendente dopo la guerra civile del 1992.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400