Martedì 18 Dicembre 2018 | 21:50

GDM.TV

i più visti della sezione

Sui banchi sempre più studenti stranieri

Se, infatti, nel corso degli ultimi tre anni la composizione delle classi è rimasta pressochè invariata -in media sono 23 i bambini per classe nelle scuole materne, 18 nelle elementari, 20 nelle medie e 21 nelle scuole superiori- è invece in crescita il numero degli alunni stranieri. Una classe su tre di scuola materna ospita, in media, un bambino proveniente da paesi esteri.
Percentuale che aumenta nelle scuole elementari. Nel 2000 ogni mille bambini, 22 erano stranieri, mentre nel 2003 sono diventati 35.
Stesso trend di crescita per le scuole medie in cui nel 2003 vi erano 31 alunni iscritti ogni mille ragazzi italiani contro i 20 del 2000, e per le superiori dove i 7 ragazzi stranieri ogni mille del 2000 sono quasi raddoppiati nel 2003. Ciò ad indicare, sottolinea la Uil, un percorso di progressiva scolarizzazione dei ragazzi extracomunitari. Consolidato, poi, il tasso di scolarità del ciclo di base e della scuola media. Nella secondaria superiore, invece, nonostante un aumento negli ultimi tre anni (+7,7%) sette ragazzi su cento non frequentano la scuola. Il tasso di frequenza si attesta complessivamente al 92%.
Possono considerarsi ormai un vero e proprio esercito. Un esercito composto da oltre 170 mila 'effettivi'. Sono i precari che lavorano nella scuola italiana. Un pianeta in cui gravitano, in totale 174.866 lavoratori precari, quasi il doppio rispetto al 1999. Di questi circa 100 mila sono docenti mentre 70 mila sono gli Ata.
Negli ultimi cinque anni scolastici, rileva il rapporto Uil, il numero degli insegnanti precari della scuola ha subito espansioni e contrazioni: 65 mila nel 1999, 79 mila nel 2000, 117 mila nel 2001, 96 mila nel 2002 e di nuovo 105 mila nel 2003. La permanenza di livelli così elevati di personale docente precario, a fronte del limitato numero di immissioni in ruolo, segnala ulteriore elemento di analisi: la contrazione dei posti in organico.
Per quanto riguarda il personale Ata si assiste ad una progressione che nel corso degli anni ha triplicato il dato del 1999. Un precario su tre nella scuola pubblica è personale Ata.
A fronte dei 18.330 precari Ata di cinque anni fa si è passati nel 2000 a 20.624, con un aumento di 2.324 unità.
Mancate assunzioni e turnover non fatti, prosegue il rapporto, hanno portato, nel 2001, il personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola a 66.523 unità (+45.899). Livello che è sceso nel 2002 a 61.661 (-4.862) per avere un ulteriore incremento nello scorso anno scolastico: 69.479 (pari a +51.179 rispetto al 1999 e +7.818 rispetto all'anno precedente).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo