Venerdì 14 Dicembre 2018 | 22:47

GDM.TV

Mosca durissima con l'Ue

MOSCA - Il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov ha definito «un sacrilegio» la posizione assunta dalla presidenza di turno olandese dell'Ue sui fatti di Beslan. Il suo vice, Valeri Loshinin, ha diffuso inoltre una dura dichiarazione di critica nei confronti della presidenza di turno olandese dell'Ue - la quale ieri aveva chiesto «spiegazioni» sulla tragedia di Beslan - accusandola di aver rotto il fronte della solidarietà con Mosca contro il terrorismo.
L'atteggiamento olandese «è in piena contraddizione con il largo sostegno internazionale e le manifestazioni di solidarietà offerte alla Russia in questi giorni tragici», ha detto Loshinin, secondo le quali le dichiarazioni del ministero degli esteri olandese sono state accolte a Mosca «con sorpresa e indignazione». Loshinin ha aggiunto che è Mosca ad attendere spiegazioni dall'Aja.
Il ministero degli esteri russo ha inoltre convocato oggi l'ambasciatore olandese a Mosca per chiedere seccamente e formalmente spiegazioni.
«In una situazione in cui tutto il mondo ha potuto vedere che la nostra priorità era quella di salvare bambini, la dichiarazione (del ministro degli esteri olandese Bernard Bot) non può essere considerata che come un sacrilegio», ha tuonato dal canto suo Lavrov dal Cairo.
Egli ha detto di non voler neppure pensare che Bot abbia voluto dare manforte a «figuri odiosi come Akhmed Zakaiev (esponente dell'ala politica dell'indipendentismo cececno rifugiato a Londra, ma che Mosca accusa di coinvolgimento in fatti di sangue) il quale ha ovviamente addossato alla Russia la colpa dell'accaduto». Secondo Lavrov, «le cronache di ieri non consentono a nessuno di mettere in dubbio che il bagno di sangue sia stato causato viceversa dai terroristi».
A dare manforte alla dichiarazione del capo della diplomazia russa, è poi giunto anche il suo vice Valeri Loshinin. Loshinin ha definito «almeno odiose» le affermazioni di Bot, sottolineando che esse rompono la solidarietà nei confronti di Mosca e stridono con dichiarazioni dello stesso «presidente della Commissione europea, Romano Prodi, il quale ha chiarito che la colpa di tutto ciò che è successo ricade esclusivamente sui terroristi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori