Lunedì 17 Dicembre 2018 | 04:34

GDM.TV

Pugilato: Cammarelle si accontenta del bronzo

Roberto CammarelleATENE - La boxe italiana conclude le Olimpiadi di Atene con una sola medaglia. E' un bronzo, conquistato da Roberto Cammarelle. Il pugile di Cinisello Balsamo ha fallito l'assalto all'oro nella categoria +91 chilogrammi, sconfitto in semifinale dal russo Aleksander Povetkin, vera e propria bestia nera del pugile di Cinisello Balsamo. E' infatti la quinta volta consecutiva che Povetkin supera Cammarelle. L'ultima fu a febbraio, in palio c'era il titolo Europeo. Ad Atene Povetkin si è imposto con il punteggio di 31-19.
Primo round favorevole al neo campione del mondo, che va subito sul 3-0. La ripresa si chiude con l'azzurro in svantaggio 6-3. Nel secondo round un destro fulmineo del russo disorienta Cammarelle. E qui che forse l'italiano si arrende: la ripresa si conclude sul 15-9 per il russo. Povetkin ha un discreto vantaggio da gestire. Il terzo round termina con il punteggio di 22-14, nonostante qualche buona serie di colpi messa a segno dall'italiano. Nel quarto e ultimo round Povetkin mostra tutta la sua potenza: mette a segno un paio di ottimi ganci destri e vola in finale chiudendo sul 31-19.

Le congratulazioni di Bubbico


Il Presidente della Giunta regionale della Basilicata, Filippo Bubbico, ha inviato un telegramma con le sue «più sentite congratulazioni» a Roberto Cammarelle, il pugile italiano che ha conquistato ieri ad Atene una medaglia di bronzo nella boxe over 91 chilogrammi.
Il padre e la madre di Cammarelle sono originari di due paesi della provincia di Potenza: hanno ancora parenti che vivono in Basilicata, dove anche l'atleta torna per qualche giorno quasi ogni anno.
Nel telegramma, Bubbico ha sottolineato che «la medaglia conquistata fa onore allo sport italiano e premia con merito i suoi sacrifici. Mi auguro - ha concluso il governatore lucano, esprimendo le sue felicitazioni anche ai genitori del pugile - che il suo impegno e la sua tenacia le consentano di raggiungere altri traguardi nello sport e nella vita, premiando così anche gli sforzi dei suoi genitori di origini lucane».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia