Lunedì 08 Marzo 2021 | 03:55

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

Tregua di 24 ore all'arrivo di Sistani, per cercare la pace

NAJAF - Le autorità irachene proclameranno un cessate il fuoco di 24 ore a Najaf, all'arrivo del grande ayatollah Ali Sistani, per consentire alla massima autorità sciita di cercare di avviare una mediazione per sbloccare la situazione nella città santa. Lo ha annuncoato il governatore di Najaf, Adnan Zorfi.
«Il governo iracheno ha deciso di decretare un cessate il fuoco di 24 ore, dopo l'arrivo dell'ayatollah Sistani a Najaf e di aprire un canale protetto tra l'ufficio di Moqtada Sadr e quello di Ali Sistani, per permettere una mediazione», ha dichiarato ai giornalisti Adnan Zorfi.
Il governo di Najaf ha precisato che le truppe statunitensi ed irechene rimarranno sulle loro posizioni fino alla conclusione dell'accordo, che deve impegnare i militanti di Sadr a deporre le armi e ad evacuare il mausoleo di Ali.
«Se, dopo 24 ore, non ci sarà accordo, i combattimenti riprenderanno», ha detto.
La decisione della tregua è stata presa in colloqui tra il governo iracheno e l'ayatollah Sistani ieri a Bassora.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400