Venerdì 26 Febbraio 2021 | 00:01

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Il Mausoleo ancora sotto il controllo di Sadr, attaccato convoglio polacco

BAGHDAD - C'è ancora molta tensione e confusione oggi a Najaf (Iraq centrale) dove i miliziani di Moqtada Sadr continuano a occupare il mausoleo dell'imam Ali e dove stamattina colpi di mortaio sono stati sparati contro militari americani che si erano avvicinati a poche centinaia di metri dal luogo sacro. E dopo che duri scontri, nella notte, tra forze americane e uomini di Sadr anche nella vicina città di Kufa, in tarda mattinata a Hilla (sud), un attacco con autobomba ha colpito un convoglio di soldati polacchi, uccidendone uno e ferendone sei. La notizia è stata data da una tv privata polacca, mancano al momento altri particolari.
Intanto, la polizia irachena si tiene ancora alla larga dalla moschea di Najaf - che ieri il governo di Baghdad aveva dato per sottratta agli estremisti sciiti - mentre continua oggi l'altalena di annunci e smentite, questa volta tutte da parte di sciiti, sulla avvenuta o meno consegna delle chiavi del mausoleo di Ali, da parte degli uomini del Mehdi, alla massima autorità religiosa sciita irachena, Ali Sistani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400