Sabato 23 Gennaio 2021 | 00:29

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

A Barletta il lutto cittadino

BARLETTA (BARI) - Una giornata di lutto cittadino è stata indetta a Barletta dal sindaco, Francesco Salerno, dopo l'uccisione stamane del commerciante Michele Fiorella, nel corso di una rapina. Lo rende noto lo stesso sindaco con una dichiarazione nella quale esprime solidarietà ai famigliari della vittima. La giornata di lutto si terrà in concomitanza con i funerali del commerciante, che non sono stati ancora fissati.
Salerno ricorda che «il problema della sicurezza a Barletta è stato già sollevato in passato e affrontato con la costituzione del 'Gruppo permanente per la promozione, attuazione e controllo della Legalità», realizzato sulla base di un accordo con la Prefettura di Bari.
«Ho fiducia nel lavoro svolto dalle Forze dell'Ordine - prosegue Salerno - alle quali spetta il compito di intervenire e reprimere questi fenomeni. Tuttavia il lavoro di queste ultime spesso risulta vano se gli autori di gesti insani tornano in libertà nel volgere di poco tempo. Occorre tolleranza zero per contrastare questa situazione e perché ciò accada occorre anche che tutte le Forze di Polizia abbiano uomini e mezzi adeguati, un aspetto questo collegato alla ventilata volontà del Governo centrale che, mentre promette città più sicure taglia i fondi per elevare la sicurezza».
Il sindaco dice inoltre di essere «idealmente vicino alla categoria dei commercianti». «Solidarizzo con loro - conclude - invitandoli soprattutto a non farsi giustizia da soli e ad aderire alla giornata di lutto cittadino, intervenendo personalmente alle esequie o abbassando le saracinesche dei negozi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400