Giovedì 28 Gennaio 2021 | 04:22

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

Bari calcio, pressing su Cianci per sostituire Montalto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa tragedia
Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

Bimbo morto a Bari, autopsia conferma: soffocato da una cordicella

 
Brindisia S. Michele Salentino
Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

Brindisi, solaio crollato in un capannone: 4 indagati per omicidio colposo

 
TarantoL'iniziativa
Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

Giornata della Memoria, musica dal teatro chiuso di Taranto: l'omaggio degli artisti

 
PotenzaSHOAH
Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

Giornata della Memoria, a Potenza consegnate 3 medaglie d’onore ai familiari dei deportati

 
FoggiaIl caso
Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

Femminicidio a Orta Nova, 46enne indagato non risponde a pm: aveva tracce di sangue sui vestiti

 
BatIl caso
Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

Scontro treni, la pm in foto con l'avvocato di un indagato, Csm la boccia ma si spacca

 
MateraIl caso
Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

Tricarico, rubati 12 quintali di rame: 4 arresti

 
LecceIl caso
Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

Lecce, litiga con il cugino e gli spara: arrestato

 

i più letti

Violenze in Iraq fanno sfondare massimi del petrolio

ROMA - Continua inarrestabile la corsa del prezzo del petrolio che sfonda anche quota 48 dollari al barile e marcia spedito verso i 50 dollari. L'impennata odierna è legata soprattutto alle notizie dall'Iraq. Il Light crude a New York tocca il nuovo massimo storico a 48,70 dollari e a Londra il Brent raggiunge il picco storico di 43,80 dollari al barile.
Intanto a Najaf infuria la battaglia intorno al Mausoleo di Ali, in attesa dell'attacco finale da parte delle truppe Usa.
Il leader sciita Moqtada al Sadr continua a restare asserragliato dentro al Mausoleo e rigetta l'ultimo appello del premier iracheno Allawi, mentre i suoi uomini minacciano di incendiare tutti pozzi del paese. E tutto ciò avviene mentre il principale oleodotto nel sud del paese rimane chiuso per motivi precauzionali e le esportazioni irachene restano dimezzate. La stretta alle forniture di Baghdad arriva proprio mentre la domanda di greggio è ai massimi storici, trainata dal boom delle economie cinese ed indiana e dal rialzo dei consumi di Usa ed Europa. Ed è proprio questo nodo difficilmente districabile a spingere i mercati a scommettere su nuovi aumenti dei prezzi e a far volare i prezzi verso quota 50 dollari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400