Lunedì 10 Dicembre 2018 | 16:31

GDM.TV

i più visti della sezione

Le richieste

ACERRA (NAPOLI) - «La protezione civile avvii subito la bonifica del territorio e poi, se le carte sono in regola, potrà realizzare ciò che vuole». I rappresentanti dei comitati di lotta rilanciano così la proposta di sospensione dei lavori del termovalorizzatore mostrando a giornalisti ed operatori quanto, a loro dire, potrebbe essere pericoloso per l'ambiente e la salute dei cittadini.
«A poca distanza da questa area ci sono alcuni pannelli di 'eternit' abbandonati lungo la strada - dicono - e sono mesi che ne chiediamo la rimozione senza avere alcuna risposta in merito».
Sul tappeto c'è anche la richiesta di avviare un'opera di pulizia delle strade, in particolar modo di quelle più interne, che, a dire dei manifestanti, sono diventate una vera e propria discarica a cielo aperto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti