Martedì 19 Gennaio 2021 | 16:06

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

Bari, i numeri in grigio: Ternana avanti in tutto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiaparto record
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: mamma dimessa

 
BariSanità
L'appello dei fisioterapisti: «Asl Bari assuma i vincitori del concorso»

L'appello dei fisioterapisti: «Asl Bari assuma i vincitori del concorso»

 
TarantoLa protesta
Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

Scuola e Covid, a Taranto gli studenti sigillano simbolicamente ingressi degli istituti

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 
PotenzaLa pandemia
Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

Basilicata, più vaccini agli anziani: la proposta è di partire dagli over 75

 
Brindisila denuncia
Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

Covid, nel Brindisino 100 vaccinati senza averne diritto: presentata interrogazione a Lopalco

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Opec verso aumento della produzione di 500.000 barili/giorno

ROMA - L'Opec potrebbe aumentare la propria produzione di petrolio di 500.000 barili al giorno a partire da settembre, portandola da 30 a 30,5 milioni. Secondo quanto annuncia la stessa organizzazione nel suo report mensile, la domanda internazionale di petrolio Opec salirà infatti nel quarto trimestre dell'anno a 28,25 milioni di barili al giorno.
Secondo le stime dell'organizzazione dei paesi produttori la domanda di greggio a livello internazionale dovrebbe crescere progressivamente nei prossimi mesi e nel corso del 2005. La richiesta mondiale dovrebbe arrivare infatti nel 2004 a 81,18 milioni di barili al giorno e nel 2005 a 82,84 milioni. «Se gli andamenti dovessero confermarsi sui livelli attuali - si legge nel rapporto - la produzione Opec sarà più che adeguata a far fronte alla richiesta».
L'organizzazione è rassicurante anche sugli effetti del caro-greggio sull'economia. Secondo i paesi produttori l'impatto dell'aumento dei prezzi sarà infatti «molto contenuto». Allo stesso tempo però l'Opec sottolinea che gran parte dei rincari, per un valore tra i 10 e 15 dollari sulle attuali quotazioni, sono dovuti alla speculazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400