Lunedì 08 Marzo 2021 | 03:44

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

Violenti scontri a Najaf, nei pressi del mausoleo dell'Imam Ali

NAJAF - Violenti scontri sono scoppiati stamane a Najaf, nei pressi del mausoleo dell'Imam Ali, nel cuore del centro storico della città santa, dove i miliziani sciiti sono da giorni asserragliati e assediati dalle truppe americane. Colpi di mortaio e di artiglieria pesante, ha riferito una fonte giornalistica, sono risuonati nella città intorno alle 09:30 ora locale. Intanto a Najaf, uno dei luoghi più sacri dell'islam sciita, sono attesi stamane decine di delegati della Conferenza Nazionale, in corso a Baghdad: dopo che ieri avevano rinviato la partenza all'ultimo minuto, gli emissari voluti dal governo del premier iracheno Iyad Allawi cercheranno di convincere il mullah Moqtada al Sadr e i suoi miliziani a deporre le armi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400