Martedì 26 Gennaio 2021 | 04:17

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Chi è Hugo Chavez Frias

CARACAS - Considerato da molti un tiranno e da molti altri una sorta di Libertador latinoamericano del 21/o secolo, il presidente venezuelano Hugo Chavez Frias, soprattutto dopo l' esito del referendum che voleva allontanarlo dal potere, è certamente convinto di avere una missione da compiere e vuole fare tutto quello che è nelle sue possibilità per raggiungere l'obiettivo.
La sua determinazione e la volontà di sfidare apertamente gli Stati Uniti (che definisce «el diablo», il diavolo) gli hanno avvicinato forze politiche e movimenti di Sinistra in tutto il mondo, e naturalmente il leader cubano Fidel Castro, che ha inviato in Venezuela molte migliaia di cooperanti per partecipare alle «Missioni» bolivariane. A sua volta Caracas invia nell' isola caraibica greggio a basso costo.
Nato il 28 luglio 1954 a Sabaneta (villaggio dello Stato di Barinas) da una famiglia di insegnanti, Chavez entra nell' esercito giovanissimo e a 21 anni raggiunge il grado di sottotenente, mentre scopre il pensiero dell'eroe nazionale venezuelano Simon Bolivar.
Affascinato dal personaggio, il giovane ufficiale fonda nel 1982 il Movimento bolivariano rivoluzionario (Mbr) e si prepara con numerosi compagni d'armi ad attaccare frontalmente il sistema di potere democratico, che lui considera corrotto, gestito per 40 anni dalla socialdemocratica Azione democratica e dal democristiano Copei.
E' in questo spirito che il 4 febbraio 1992 guida un tentativo di colpo di Stato contro il presidente Carlos Andres Perez che causa 19 morti e migliaia di arresti.
Trascorre due anni in carcere, prima di essere liberato per volontà del presidente Rafael Caldera, e in cella legge molto, consigliato dal docente universitario italiano Jorge Giordani, che una volta presidente vorrà come ministro della pianificazione e responsabile del gabinetto economico, ruolo che ricopre ancora oggi.
Alla testa del Movimento Quinta Repubblica (Mvr), Chavez vince le elezioni presidenziali del 6 dicembre 1998 con il 56,2% dei voti, e si conferma nuovamente con un nuovo voto due anni più tardi con il 59,7% dei consensi.
Nel 1999, intanto, aveva permesso l'approvazione di una nuova Costituzione bolivariana, male accolta dall'opposizione che decise di dichiarargli guerra.
L'11 aprile 2002 viene estromesso per meno di due giorni dal potere da un golpe, mentre fra il dicembre 2002 e il febbraio 2003 i sindacati del petrolio organizzano uno sciopero generale che mette in ginocchio l'economia del Paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400