Martedì 11 Dicembre 2018 | 23:42

GDM.TV

i più visti della sezione

Olimpiadi, primo passo verso i playoff delle azzurre del soft-ball

ATENE - L'Italia del softball compie il primo passo verso i playoff medaglia, battendo la Cina (7-5) nel secondo impegno del torneo olimpico. Desideroso di riscattare il ko con gli Stati Uniti, le azzurre hanno praticamente risolto la gara al secondo attacco, un big-inning da sei punti e sei valide che hanno annichilito le cinesi, incapaci fino al quinto turno di trovare il bandolo della matassa contro le insidiose traiettorie di Jennifer Spediacci. Una ripresa di black-out, con quattro valide subite e due errori facevano tornare in corsa le asiatiche, ma al settimo Marta Gambella e Daniela Castellani, la coppia d'oro del softball italiano, confezionavano il punto della tranquillità. Una prestazione, dunque, esaltante per le nostre ragazze, che hanno messo a tacere la formazione che a Sydney 2000 mise al collo la medaglia d'argento. Il nove di Barry Blanchard non ha insomma tradito le aspettative ed adesso guarda con maggiore fiducia al prosieguo del torneo a cinque cerchi.
La gara, come detto, si è risolta al secondo con un attacco devastante: apriva le danze Spediacci, imitata, dopo un bel sacrificio di Anter, da Del Mastio (la migliore tra le italiane a 2/2), Bardini, Cimin, Gambella e Trevisan. Sei valide di rara bellezza, che hanno costretto il manager delle cinesi, la canadese Shan Mc Donald a togliere il pitcher partente. Il rilievo Lu è riuscito in qualche modo a chiudere la frazione ed a limitare il line-up azzurro, che ha toccato una sola valida (al 3 con Del Mastio) prima di trovare il settimo punto nel turno conclusivo. Il successo con la Cina, che nella gara inaugurale aveva piegato (5-0) la Grecia, può cambiare il volto al torneo dell'Italia, che con altre due vittorie potrebbe cominciare a sentire il profumo della qualificazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera