Giovedì 13 Dicembre 2018 | 16:03

GDM.TV

Pisanu: non sottovalutiamo e non ci facciamo intimidire

ROMA - Il messaggio con le minacce arrivate oggi dalle Brigate Al Masri «è in perfetta sintonia con quelle precedenti. Non le sottovalutiamo, ma non ci facciamo intimidire e procediamo con le elevate misure di prevenzione che abbiamo posto in essere». Lo ha detto il ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu, nel corso di una conferenza stampa al Viminale.
«Gli italiani - ha spiegato Pisanu - non modificano le proprie abitudini e rispondono così, nella maniera più composta, alla martellante campagna di annunci mediatici che vuole amplificare la minaccia del terrorismo islamico».
Naturalmente, ha aggiunto, «non sottovalutiamo alcun segnale di rischio, né rinunciamo ad ogni ragionevole misura di prevenzione. Sappiamo che nessun luogo al mondo può oggi considerarsi al sicuro, ma non possiamo farci dominare dalla paura».
«Sappiamo peraltro - ha detto ancora Pisanu - di poter contare sulle nostre forze dell'ordine e sui servizi di sicurezza. E questa loro presenza, salda e rassicurante, professionale ed efficace, desidero ringraziare ancora una volta di vero cuore, certo di interpretare i sentimenti di tutti i cittadini onesti, la Polizia di Stato, l'Arma dei Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Penitenziaria, il Corpo Forestale dello Stato e il Corpo delle Capitanerie di Porto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori