Martedì 11 Dicembre 2018 | 21:49

GDM.TV

i più visti della sezione

L'estate 2004 porta l'ombrellone «per fumatori»

Il bagnino ogni giorno allestisce gli «ombrelloni per fumatori», (facilmente identificabili grazie alla scritta in varie lingue), con un portacenere capiente e un proprio cestino per i rifiuti
ROMA - Prima di tutto la soddisfazione del cliente, anche se questo dovesse coltivare il vizio del tabacco: per lui, quest'estate, ci sarà l'ombrellone riservato. E' l'ultima novità dell'estate 2004, una delle tante messe in cantiere dal Sindacato delle imprese balneari per cercare di migliorare la qualità dei servizi in spiaggia e, per questa via, recuperare clienti.
«Sarà molto difficile annoiarsi questa estate negli stabilimenti balneari», afferma Riccardo Scarselli, presidente del Sib, Sindacato Italiano Balneari, che associa circa 10.000 imprese ed aderisce alla FIPE/Confcommercio. «Anche quest'anno abbiamo predisposto servizi di spiaggia riservati a tutte le età, dai classici lettino, ombrellone e sedia a sdraio, al parco giochi con i gonfiabili per i bambini, ai campi di beach-volley o la palestra per gli sportivi, ai balli di gruppo per i giovani, al prestilibro, prestigioco, prestimusica e presticarte, per chi volesse rilassarsi con una buona lettura o grazie alla musica, oppure sfidare il vicino di ombrellone per una partita a scopa o tresette».
I più pigri, inoltre, possono ordinare bevande, gelati, piatti freddi e caldi al cameriere di spiaggia o direttamente al bar tramite un SMS. Gli informatici hanno la possibilità di consultare la posta elettronica e navigare in Internet grazie ad una delle 200 postazioni che abbiamo allestito quest'anno. Ma la novità dell'estate 2004 è l'ombrellone per fumatori. «Ci siamo resi conto - spiega Scarselli - che spesso i nostri clienti si lamentavano per il fumo di sigaretta o di sigaro del vicino, allora abbiamo predisposto un certo numero di ombrelloni riservati proprio ai fumatori».
Il bagnino ogni giorno allestisce gli «ombrelloni per fumatori», (facilmente identificabili grazie alla scritta in varie lingue), con un portacenere capiente e un proprio cestino per i rifiuti. In genere sono collocati all'estremità della spiaggia e vengono spostati in base alla direzione del vento. «Il turista trascorre la maggior parte del tempo libero all'interno degli stabilimenti balneari, noi imprenditori ci adoperiamo - conclude Scarselli - affinché la vacanza sia un momento di svago, di nuove amicizie, di divertimento, ma sempre nel pieno rispetto del proprio vicino di ombrellone, da oggi sia esso fumatore o meno».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera