Sabato 15 Dicembre 2018 | 20:03

GDM.TV

Lega araba: stop alle violenze

IL CAIRO - Un disdicevole nuovo spargimento di sangue iracheno: così definisce in un comunicato oggi le conseguenze della battaglia in corso a Najaf e dell'offensiva Usa a Kut il segretario generale della Lega Araba, Amr Mussa, che ha invitato tutte le parti in lotta ad una cessazione immediata delle operazione militari.
Da parte sua il ministro degli Esteri egiziano, Ahmed Abul Gheit, ha espresso le preoccupazioni dell'Egitto per le operazioni in corso a Najaf, città santa per gli sciiti, ed ha sollecitato tutte le parti «a dimostrare saggezza e sangue freddo, ed a seguire la strada del dialogo, perché la violenza e la forza non portano ad altro che alla distruzione del popolo iracheno».
Nel comunicato Mussa sottolinea l'urgenza di «dare una possibilità all'evacuazione di morti e feriti ed all'avvio di un dialogo tra tutte le parti». Mussa mette inoltre in guardia contro «la violazione attuale dei luoghi santi, che occupano un posto importante nella vita dei musulmani» rilevando che essa «avrà ripercussioni molto gravi».
Il segretario della Lega Araba si è detto fiducioso che «il governo iracheno provvisorio riesca a riavviare un dialogo immediato per la cessazione delle violenze» . Osservando che «i violenti scontri in corso da più giorni nella città di Najaf non danno certo segnali positivi per il futuro immediato o lontano dell'Iraq», ha insistito ancora una volta sull'urgenza della fine delle violenze «in tutte le città irachene».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini