Martedì 18 Dicembre 2018 | 22:40

GDM.TV

i più visti della sezione

Le «lacrime di san Lorenzo»

Anche quest'anno il rito del naso all'insù per vedere la notte del 10 agosto le «lacrime di san Lorenzo», vale a dire le stelle cadenti, sperando così di vedersi esauditi i propri desideri, sarà rispettato.
In tanti scruteranno il cielo per godere di quel tanto di magico e leggendario legato al fenomeno che, tanto per cominciare è scientificamente accertato anche se, affermano gli astronomi, la punta massima degli sciami stellari sarà la notte successiva. Come sempre. Inoltre le stelle cadono durante tutto l'anno con particolare intensità, però, in agosto. La scelta tutta di religiosità popolare, della data è per rispettare la leggenda del martirio di san Lorenzo (259) che prima d'essere arso vivo pianse, è il caso di dire, lacrime amare.
Da un punto di vista scientifico le stelle cadenti sono frammenti di polveri interplanetarie lasciate dalle code delle comete durante la traversata dell'orbita terrestre. Detriti, insomma, che penetrando nell'atmosfera terrestre avvampano e danno spettacolo.
Per seguire il quale anche ad occhio nudo è cosa possibile, ma è meglio affidarsi a potenti cannocchiali di quelli messi a disposizione, gratuitamente, dall'Osservatorio Pubblico di Acquaviva delle Fonti, sulla provinciale per Santeramo (080-761094), oppure affidarsi ai consigli ed agli strumenti delle Associazioni Astrofili di Acquaviva tel. 080.762854, «Urania» di Andria (0883-521635), «Guido Horn d'Arturo» di Bari (080-5423691), «Keplero»di Casamassima (080-6774030), «E.Hubble» di Molfetta (080-3944237), «ADIA» di Polignano a Mare (080-4240869), «Orsa Maggiore» di Risceglie (080-327156).

V.S.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo