Martedì 11 Dicembre 2018 | 08:16

GDM.TV

i più visti della sezione

«Eravamo in 100»

SIRACUSA - «Su quel barcone eravamo un centinaio: una quindicina sono morti durante la traversata. I loro cadaveri li abbiamo abbandonati in mare». E' quanto hanno sostenuto i clandestini sopravvissuti all'ultima tragedia in mare avvenuta nel Canale di Sicilia. Il loro racconto è tuttavia ancora al vaglio delle forze dell'ordine.
Uno dei 75 clandestini soccorsi dal mercantile di Gibilterra «Zuiderdiep» è deceduto la notte scorsa, per un collasso cardiocircolatorio, subito dopo essere stato tratto in salvo. Un altro immigrato, anche lui in gravi condizioni, è stato invece trasferito in elicottero a Malta durante la navigazione verso il porto di Siracusa. Altri 11 sono ricoverati nell' ospedale Umberto I di Siracusa.
Gli extracomunitari hanno detto di provenire da Liberia, Sierra Leone e Costa d'Avorio. Il loro viaggio sarebbe durato 15 giorni, nove dei quali trascorsi in mare su un barcone di 14 metri e con pochi viveri. Gli investigatori stanno cercando di accertare il luogo dal quale sarebbero partiti per compiere la traversata del Canale di Sicilia; secondo le prime frammentarie testimonianze si tratterebbe di un porto libico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca