Sabato 16 Gennaio 2021 | 01:04

Il Biancorosso

l'evento
Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno a tutti i nostri tifosi

Bari calcio, 113 anni del club. Il presidente: «Dedico il compleanno ai nostri tifosi»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl processo
Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

Taranto, bimbo morto di tumore: indagati 9 dirigenti ex Ilva

 
Potenzala «trovata»
Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

Potenza, protesta ristoratori tra bicchieri di prosecco, musica e ironia

 
Barila scorsa notte
Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

Valenzano, ignoti rubano olio prodotto da terre confiscate alla mafia

 
Batemergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
Bari
Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

Tra Bari e Matera accordo di collaborazione su cultura, turismo e ambiente

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Nassiryia, scontri a fuoco tra miliziani sciiti e militari italiani

Scontri a fuoco a Nassiriya tra i miliziani sciiti e i militari italiani che supportano la polizia locale. Dalla base italiana di White Horse, i Lagunari della Serenissima hanno anche sparato colpi di mortaio illuminanti per vedere dove si trovano i miliziani e poterli affrontare al meglio.
Dopo i colpi d'arma da fuoco contro i lagunari, anche una pattuglia di Carabinieri della Msu (l'unità specializzata multinazionale) è finita sotto il tiro dei miliziani: anche in questo caso, nessun ferito.
Intanto, dalla base italiana sono usciti anche i Dardo, i veicoli corazzati di trasporto truppe di recente acquisizione, inviati a Nassiriya nelle settimane scorse.
Per il momento non hanno invece lasciato Camp Mittica, il quartier generale italiano, i carri armati Ariete.
La situazione a Nassiriya resta ancora molto tesa e contrasti a fuoco sono tuttora in corso tra miliziani che si trovano nella città e le forze locali, che hanno il supporto dei militari italiani.
Gli incidenti sarebbero concentrati nella zona centro-sud.
Sul numero dei guerriglieri non si hanno notizie precise: si sa tuttavia che sono armati sia di armi leggere, sia di mortai, sia di Rpg.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400