Venerdì 14 Dicembre 2018 | 03:33

GDM.TV

Tennis

Sport - Tennis Rientrato nel programma olimpico soltanto nel 1988 (60 anni esatti dopo esserne uscito per una disputa sul grado di dilettantismo) il tennis si sente ancora un po' estraneo nel mondo dei cinque cerchi. Colpa della lunga esclusione, che ha impedito il consolidarsi di una cultura, di una tradizione, ma anche dei giocatori, la maggior parte dei quali non perde occasione per dimostrare che il torneo olimpico interessa loro molto meno di uno dei quattro del Grande Slam. Eppure a Sydney l'oro fu di due fuoriclasse, cioè Yevgeny Kafelnikov e Venus Williams, e, andando più indietro nel tempo, il titolo fu appannaggio di altri campioni quali Graf, Capriati, Davenport, Mecir, Rosset, Agassi.
Anche ad Atene, se non ci saranno cambiamenti nelle entry list annunciate, dovrebbe essere rispettata la tendenza a rivalutare il torneo olimpico. I tabelloni dei singolari sono formati da 64 giocatori (32 le coppie dei doppi), i qualificati (un massimo di quattro per nazione), sono i primi delle classifiche mondiali, e debbono avere dato la loro disponibilità a giocare nella Coppa Davis o nella Federation Cup. Vi figurano nomi di assoluto prestigio, a cominciare dal n.1 dell'Atp, lo svizzero Roger Federer e dalla belga Justine Henin, che n.1 della Wta lo era prima che un infortunio la costringesse ad un lungo stop (e non si sa in quali condizioni si presenterà). Certo, al torneo femminile non gioverà il forfait di Maria Sharapova, tanto brava quanto bella vincitrice dell'ultimo Wimbledon, ma ci si può consolare con altre presenze di prestigio: le sorelle Williams e la Capriati per gli Stati Uniti, le russe Anastasia Myskina e Elena Dementieva (rispettivamente vincitrice e finalista all'ultimo Roland Garros), la francese Amelie Mauresmo.
Fra gli uomini la partecipazione è ugualmente qualitativa: spiccano i nomi degli spagnoli Juan Carlos Ferrero e Carlos Moya, degli argentini Gaston Gaudio e Guillermo Coria (vincitore e finalista al Roland Garros), lo statunitense Andy Roddick (n.2 mondiale e finalista a Wimbledon), il britannico Tim Henman, il russo Marat Safin, il brasiliano Gustavo Kuerten. «È la migliore partecipazione mai registrata ai Giochi dal tennis»: ha dichiarato entusiasta Francesco Ricci Bitti, presidente della Federazione internazionale. Cioè 27 dei primi 30 uomini della Atp e 23 delle prime 30 donne della Wta, mentre 53 saranno i paesi rappresentati, 33 nel singolare e 25 nel doppio maschili, 25 e 22 nelle competizioni femminili.
La partecipazione azzurra fotografa la situazione del tennis italiano, che oggi è rappresentato meglio dalle donne. Ad Atene andrà un solo singolarista: Filippo Volandri, 23enne livornese, intorno alla 60ª posizione mondiale, che la scorsa settimana a Umag ha battuto Carlos Moya (n.4 mondiale) prima di essere sconfitto in finale dal meno forte Canas. Invece sono quattro le singolariste: le milanesi Francesca Schiavone (24 anni) e Silvia Farina (32) che navigano fra la 18ª e la 20ª posizione mondiale, le veneziane Tathiana Garbin (27) e Maria Elena Camerin (22), rispettivamente n.57 e n. 69. Posizioni registrate a quattro settimane dai Giochi. Schiavone-Farina e Garbin-Roberta Vinci partecipano al doppio. Non si può pretendere molto da questa pattuglia, ma si può essere sicuri sull'impegno di tutti, anche se il cemento dell'Olympic Tennis Centre non li favorisce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO