Martedì 22 Gennaio 2019 | 18:32

i più visti della sezione

Ginnastica artistica

Sport - Ginnastica artistica Jury Chechi ma non solo. Alle Olimpiadi di Atene, almeno inizialmente, la ginnastica azzurra farà parlare di sé soprattutto per il ritorno del Signore degli Anelli, ma dietro al campionissimo che prova il brivido di tornare appositamente per i Giochi adesso c'è una squadra. Chechi non è più un fenomeno isolato, basti pensare che l'altro azzurro Matteo Morandi ha sulla carta molte più chances dell'olimpionico di Atlanta di conquistare una medaglia agli anelli, gara per la quale il grande favorito è l'atleta di casa, il greco Tampakos, già argento a Sydney. Oltre che dagli italiani, dovrà guardarsi dal bulgaro Jovchev e dal russo Safoskin, un atleta approdato alla ginnastica direttamente dal circo, dove faceva l'acrobata.
L'Italginnastica può fare molto bene anche nel cavallo con maniglie, dove il vicecampione d'Europa Alberto Busnari presenterà un esercizio tra i più difficili, che potrebbe proiettarlo verso l'eccellenza assoluta se tutto andrà bene ma anche farlo precipitare in basso se sbaglierà anche uno solo dei vari passaggi.
Stesso discorso per il milanese Igor Cassina, argento mondiale nella sbarra, e tutta l'intenzione di replicare quel piazzamento anche ai Giochi, nonostante una concorrenza molto agguerrita (russi, coreani, cinesi). Il ragazzo, che pure non ama i proclami, si dice fiducioso ma solo il campo di gara potrà dirci se il suo ottimismo è giustificato.
In campo femminile sarà da seguire in particolare la prova della romana di Porta Metronia (come il suo idolo Francesco Totti) Maria Teresa Gargano, che con il bronzo nel corpo libero agli Europei di Amsterdam è stata la prima donna nella storia della ginnastica azzurra a vincere una medaglia in un concorso individuale. Può fare bene anche ad Atene, anche se non sarà affatto facile competere con russe, cinesi e la brasiliana Dos Santos, autentico scricciolo molto popolare e amata in patria al punto da essere stata definita «il Ronaldo dello sport femminile brasiliano».
L'Italia avrà un suo rappresentante anche nel trampolino elastico, specialità alla seconda presenza olimpica dopo l'esordio a Sydney: l'azzurro Flavio Cannone è un milanese in grande crescita tecnica, al punto da aver già ottenuto un quarto posto agli Europei.
Nella ritmica l'Italia ha una squadra da medaglia, essendo attualmente al n.2 del ranking mondiale. Le azzurre dovranno guardarsi soprattutto da Russia, Bielorussia ed anche Grecia, che fu già bronzo a Sydney e ora potrà sperare nei benefici influssi del fattore-campo.
Nove ragazze vivono assieme nel college-ritiro di Desio, dove si allenano e studiano. Sei di loro rappresenteranno l'Italia ai Giochi, sotto la guida dell'avvenente direttore tecnico Marina Piazza. L'età media è bassa, sui 17 anni, e la bionda Laura Zacchilli, con i suoi 24 anni è la veterana della squadra. Anche lei si fa notare non solo per le sue doti atletiche ma anche per l'aspetto molto gradevole. Dopo aver smesso con la ginnastica intende darsi alla carriera nel balletto e nei musical, come ha già fatto l'ex azzurra Maria Laura Baccarini, stella di Chicago, la rivista che, nella trasposizione cinematografica, ha vinto il premio Oscar. Le azzurre della ritmica, invece, il loro Oscar personale vogliono vincerlo in Grecia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Tap, acqua contaminata: blitz delle Tute blu davanti ad azienda di Martano

Tap, acqua contaminata: blitz delle «Tute blu» davanti ad azienda di Martano

 
Picci, la bambina afghana in pericolo di vitae il grande cuore dei militari italiani

Picci, la bambina afghana in pericolo di vita
e il grande cuore dei militari italiani

 
Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

Bari, la festa della Polizia locale nella Basilica di San Nicola

 
Taranto, organizzavano rapine in posta e gioiellerie: arrestata banda

Taranto, rapinavano uffici postali e gioiellerie: fermati in due

 
Dopo 19 giornate si ferma la corazzata BariAbayan, Crucitti e Cataldi i protagonisti

Dopo 19 giornate si ferma la corazzata Bari
Abayan, Crucitti e Cataldi i protagonisti

 
La storia delle teste di cuoio italianeraccontata dal comandante Alfa dei Gis

La storia delle teste di cuoio italiane
raccontata dal comandante Alfa dei Gis

 
In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosiArtificieri e palombari al servizio del Paese

In un anno bonificati 50mila ordigni inesplosi
Artificieri e palombari al servizio del Paese

 
Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

Matera 2019, in 3000 sotto la pioggia per la serata inaugurale

 
Investimento in via Crisanzio

Investimento in via Crisanzio

 
L'arrivo di Conte e i 2019 musicisti: la prima mattina di Matera da Capitale della Cultura

L'arrivo di Conte e i 2019 musicisti: la prima mattina di Matera da Capitale

 
Matera, 2019 lumini si accendono tra i sassi: il video

Matera, 2019 lumini si accendono tra i sassi: il video

1commento