Domenica 17 Gennaio 2021 | 14:21

Il Biancorosso

L'intervista
Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

Auteri toglie gli alibi al Bari: «La fortuna? Conta altro»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaNel Potentino
Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

Avigliano: in una Rsa inaugurata la prima tenda degli abbracci della Basilicata

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Foggianel foggiano
San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

San Giovanni Rotondo, morto l'ultimo frate che ha vissuto insieme a Padre Pio

 
BariLotta al virus
Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

Bari, al Policlinico via al richiamo vaccinale per i primi 30 operatori sanitari

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

I premiati dell'11° Concorso di Ceramica

GROTTAGLIE (TA) - Opere intriganti ed accattivanti, apparse ancor più preziose dai colori del Bianco e Blu (i colori distintivi della rassegna internazionale della ceramica di Grottaglie, edizione 2004) quelle ammesse all'XI Concorso di Ceramica. Non ha avuto scelta facile la giuria nel valutarle per dare loro un giudizio che avrebbe, poi, significato, vittoria o menzione. Opere di tanti artisti italiani e stranieri che hanno messo a dura prova il Sindaco di Grottaglie, Raffaele Bagnardi, Cecilia Chiosi, funzionario del Servizio Beni Culturali della Provincia di Savona, Daniela De Vincentis, responsabile del Museo della Ceramica di Grottaglie, Loredana Pessa, Conservatore delle raccolte ceramiche dei Musei Civici di Genova, l'architetto Mario Quadraroli, funzionario del settore Beni culturali della Provincia di Milano e Matilde Romito, dirigente del settore Beni Culturali, Musei e Biblioteche della Provincia di Salerno.
Alla fine il premio della sezione Artistica è andato a Carla Lega di Faenza «per la particolare valenza cromatica e morfologica che rivela una ricca formazione tecnica ed individua nella storia una base fortemente innovativa» e a Lucio Liguori di Vietri sul Mare «per la grande efficacia realistica che rivela un percorso di ricerca che affonda le sue radici in una tradizione tematica antica».
I premiati nella sezione Design sono stati Giovanni Lenti di Treviso «per lo straordinario universo figurativo e segnino che attinge alle comuni radici mediterranee» e Domenico Pinto di Grottaglie «per la capacità di innovare mediante ricerche di smalti ed effetti di superficie il repertorio formale della tradizione grottagliese».
La giuria ha fatto particolare menzione, per aver coniugato valori di originalità e tradizione, delle opere "Il Totem" di Romeo Leone di Taranto ed "Il Piatto" dello Studio 3M di Grottaglie, entrambe nella sezione Design.
Sono state, invece, segnalate le opere realizzate da Geco Generi Contemporanei di Francesco e Antonio Spagnulo di Grottaglie, Gaspare Cascio di Sciacca, Tonino Negri di Lodi e Alessandro Mautone di Cava dei Tirreni.
Paolo Lerario
lerariop@libero.it

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400