Martedì 18 Dicembre 2018 | 17:46

GDM.TV

i più visti della sezione

La riforma delle pensioni non riguarderà le Casse private e professionali

ROMA - Per giornalisti e avvocati niente «scalino» dal 2008, anche dopo il varo della riforma delle pensioni del Governo Berlusconi. Come tutti gli altri professionisti iscritti alle casse private di previdenza (circa 1.700.000), conserveranno le attuali regole per andare in pensione, quelle previste negli ordinamenti dei loro enti previdenziali.
La delega su cui ieri la Camera ha votato la fiducia, infatti, esclude le Casse private e professionali dalle norme sull'innalzamento dell'età pensionabile, che dal 2008 salirà a 60 anni più 35 di contributi. Ogni cassa, dunque, continuerà ad avere un suo regime autonomo. Gli avvocati, per esempio, potranno continuare ad andare in pensione di anzianità a 58 anni più 35 di contribuzione, oppure in pensione di vecchiaia a 65 anni più 30 di anzianità contributiva. I giornalisti a 57 anni più 35, oppure a 60 anni.
«Per quel che ci riguarda - spiega il presidente della Cassa Forense, Maurizio De Tilla, che è anche presidente dell'Adepp, l'associazione che riunisce 19 casse professionali, dagli avvocati ai commercialisti - la riforma è positiva perchè viene riaffermata e salvaguardata la nostra autonomia, con l'esclusione delle casse private dalle norme sulla previdenza pubblica. Anzi - prosegue - vengono introdotte delle norme nuove che ci permetteranno di gestire direttamente sia l'assistenza sanitaria integrativa sia la previdenza complementare, cosa che finora ci era impossibile». «Gli unici nodi irrisolti - aggiunge De Tilla - restano quello della doppia tassazione (sulle pensioni e sui rendimenti delle prestazioni) e quello della totalizzazione dei contributi».
Soddisfatto anche il presidente dell'Inpgi, Gabriele Cescutti: «Non toccando la riforma la nostra autonomia - afferma - il nostro giudizio non può che essere positivo. Vuol dire che la mobilitazione e lo sciopero che furono messi in campo a suo tempo sono serviti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo