Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 14:57

GDM.TV

i più visti della sezione

Cgil: «Atto gravissimo. Continueremo la mobilitazione»

ROMA - Sit in di protesta dei sindacati di Cgil Cisl e Uil davanti Palazzo Chigi contro la riforma delle pensioni e dopo che alla Camera il Governo ha posto la questione di fiducia. I manifestanti sono un centinaio circa.
La decisione di ricorrere alla fiducia per approvare la riforma delle pensioni è «l'ennesimo atto gravissimo del Governo». Lo afferma la segretaria confederale della Cgil, Morena Piccinini, che aggiunge: «Non pensino, approvando la delega, di aver chiuso la partita. Continueremo la mobilitazione». «Non si tratta - afferma - solo di arroganza e di prepotenza di un Governo che, dopo aver negato ogni reale confronto con il sindacato, ora impedisce anche al Parlamento di discutere su un testo di legge così importante. Impedire il dibattito in aula - spiega Piccinini - denota anche la profonda debolezza e divisione all'interno del Governo e della maggioranza che lo sostiene, tanto da imporre un provvedimento blindato proprio perché è sempre più evidente quanto sia iniquo, lesivo dei diritti di giovani e anziani».
La delega su cui ci si appresta a votare la fiducia per la Cgil è «un testo di legge che è stato di giorno in giorno aggravato, tanto da uscire dal Senato addirittura peggiorato rispetto al testo iniziale. Gli interessi che stanno alla base di questa delega - spiega Piccinini - nulla hanno a che vedere con la sostenibilità del sistema previdenziale, né tanto meno con criteri di equità sociale, ma rispondono solo al bisogno del Governo di fare cassa a spese dei pensionati presenti e futuri e di elargire prebende ai poteri forti».
«Non pensino approvando la delega di aver chiuso la partita», conclude la segretaria confederale della Cgil, per la quale «la mobilitazione sindacale continuerà durante tutto l'iter dei decreti attuativi e rientrerà nelle motivazioni contro la Finanziaria che il Governo si appresta a varare».

«L'ennesimo grave errore del Governo»: questo il commento della Cisl. «E' un'ulteriore occasione persa per riavviare il dialogo», denuncia il segretario confederale della Cisl, Pierpaolo Baretta, per il quale «questo era il momento giusto per aprire un confronto che rendesse la delega meno sbagliata e più collegata alla fase che stiamo attraversando. Dunque - conclude Baretta - si tratta di un errore da parte del Governo sia nei confronti dei lavoratori sia nei confronti di una corretta politica di risanamento».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo