Domenica 16 Dicembre 2018 | 02:08

GDM.TV

È ancora confronto fra Lega ed Udc

ROMA - Fino a ieri veniva data per certa la candidatura di Mario Monti quale commissario italiano. Oggi, a quanto si apprende da fonti governative, la questione potrebbe riaprirsi. «Il nome di Buttiglione è tornato in auge» dice un esponente dell'esecutivo, «Berlusconi potrebbe decidere in questo senso, le pressioni sono aumentate» si aggiunge.
L'esito della verifica ha portato ad alcuni malcontenti all'interno dell'Udc, soprattutto tra i "buttiglioniani" e i cosiddetti "signori delle tessere", e la "promozione" del presidente del partito potrebbe eliminare i contrasti emersi a via Due Macelli. «Tra oggi e domani si dovrebbe definire la vicenda» dicono fonti parlamentari centriste e l'ipotesi-Buttiglione viene avvalorata anche in ambienti di Forza Italia. Intanto alla Camera proseguono i lavori e la decisione della Lega di chiedere il rinvio dell'esame sulle pensioni è da leggere, rivelano ambienti del Carroccio, proprio con l'intrecciarsi con la partita del federalismo.
«Non va tanto male» dice il neoministro Roberto Calderoli.
L'esame degli emendamenti alla devolution dovrebbe slittare probabilmente alla prossima settimana, ma i mediatori, i cosiddetti "pontieri" tra Lega e Udc sono all'opera per arrivare ad un accordo. «Su alcune questioni relative all'art.117 si può trovare un'intesa» dice un esponente della maggioranza che sta tenendo le fila delle trattative. Ovvero - spiega la fonte vicina alla Lega - il Carroccio potrebbe cedere ed "affidare" di nuovo le competenze allo Stato in materia di energia, sulle professioni e sulle infrastrutture, in cambio otterrebbe il via libera in Aula. La speranza per i leghisti è sempre quella che «l'Udc ritiri gli emendamenti», ma al momento l'intenzione dei centristi smbra quella di andare avanti.
Anche Silvio Berlusconi, a quanto si apprende da fonti vicine al premier, sarebbe intenzionato ad andare avanti, ovvero di cercare di appianare tutte le difficoltà all'interno della maggioranza. Dunque di elezioni anticipate nemmeno a parlarne anche se, rivelano le stesse fonti, non è escluso che «a settembre non si possa rivedere qualcosa».
Sulla stessa lunghezza d'onda sarebbe anche Alleanza nazionale. Gianfranco Fini, nei colloqui riservati, avrebbe osservato che «a settembre si fa sul serio, anche per quanto riguarda il partito».
Il vicepresidente del Consiglio oggi ha parlato per molto tempo alla Camera con il ministro delle Politiche agricole, Gianni Alemanno e poi con Mirko Tremaglia. L'invito del ministro per gli Italiani all'Estero è stato chiaro: «Bisogna far capire agli italiani qual è la nostra area di collocamento, a chi ci rivolgiamo, dobbiamo qualificarci così come ha fatto Fassino in questi giorni sul "Corriere della Sera"». Il colloquio tra i due è terminato con la profonda convinzione per entrambi che la macchina organizzativa di via della Scrofa si rimetterà in moto, anche grazie all'impegno a «superare le correnti» (la richiesta giunge di nuovo direttamente dal leader di An). Riguardo al partito di via della Scrofa è da registrare l' ipotesi della nascita di un nuovo contenitore: ovvero al fianco di Destra protagonista potrebbero confluire i cosiddetti "finiani doc", ovvero Landolfi, Ronchi, Mantovano, Malgieri e altri esponenti di An che non appartengono né alla Destra sociale di Alemanno e di Storace, né a Nuova Alleanza di Matteoli e Urso.
Anche Forza Italia ha ripreso il filo con la base: i vertici hanno cominciato a telefonare ai rappresentanti delle province e giovedì mattina presto ci sarà una riunione del partito per preparare le prossime strategie. Per quanto riguarda il Carroccio, infine, dovrebbe essere il senatore Luigi Peruzzotti il sostituto di Roberto Calderoli alla vicepresidente del Senato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini