Giovedì 13 Dicembre 2018 | 16:15

GDM.TV

Il comandante: il «mayday» dopo 30 secondi dall'inizio della corsa per il decollo

FIUMICINO (ROMA) - «Dopo trenta secondi dallo scoppio dell'incendio, avvenuto durante la corsa di decollo, abbiamo dato il mayday». E' il racconto di Maurizio Guzzetti, comandante del volo BV 1504 per l'Havana costretto stamani ad un rientro d'emergenza a Fiumicino.
«Abbiamo applicato subito le procedure standard di sicurezza, che proviamo due volte l'anno con i simulatori -spiega il comandante- Abbiamo anche cercato di spegnere l'incendio, ma non ci siamo riusciti. Allora si è deciso di rientrare immediatamente». «Il 767 era pieno - prosegue Guzzetti - con 60 tonnellate di carburante a bordo. Ho virato a destra e poi a sinistra, decidendo così di atterrare in direzione nord in modo che il vento, da ovest, non portasse le fiamme verso l'aereo. Tutto si è svolto senza problemi. Ho avvisato i passeggeri della procedura di evacuazione con gli scivoli: i viaggiatori hanno collaborato egregiamente, sono stati disciplinatissimi, seguendo alla lettera gli ordini degli assistenti di volo. Ciò ha evitato inconvenienti gravi durante la procedura».
Guzzetti, 45 anni, di Venegoro Inferiore, in provincia di Varese, è in aviazione civile dal 1996. Prima è stato pilota dell'Aeronautica Militare, alla guida degli F104, militando per sei anni nelle Frecce Tricolori, due come solista.
«E' la prima volta che in ambito di aviazione civile mi capita un inconveniente di questa gravità - sottolinea - in Aeronautica invece ho avuto a che fare con inconvenienti in volo».
Il vicepresidente di Blue Panorama, Arcangelo Cipriano, ha riferito che «dal momento dell'incendio all'atterraggio sono trascorsi in tutto tre minuti: durante la frenata del velivolo, le ruote si sono sgonfiate poichè sono saltati i fusibili». «L'aereo -ha aggiunto Cipriano -ha 25 mila ore di volo e l'ultima revisione è stata compiuta a 200 ore di volo». Sulla sorte ora dei passeggeri, Cipriano ha detto che «saranno tra oggi e domani imbarcati su nostri voli via Milano». Il 767 è ancora fermo in fondo alla pista 1, in attesa di essere trainato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori