Martedì 26 Gennaio 2021 | 17:30

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariemergenza Covid
Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

Bari, Sos lanciato dalle guide turistiche: «Siamo senza lavoro da due anni»

 
PotenzaL'appello
Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

Basilicata, riapertura scuole: «Sui trasporti serve massima attenzione»

 
FoggiaControlli dei CC
Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

Rignano Garganico, 8 persone sorprese in bar sprovvisto di licenza: fioccano multe e sanzioni

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

Covid 19 a Taranto, positivi docenti del Conservatorio: sospese le lezioni

 
HomeIl caso
Crolla solaio di un capannone a S. Michele Salentino: un morto. Altri sotto le macerie

Crolla solaio di un capannone a San Michele Salentino: un morto. Altre persone sotto le macerie: 4 feriti gravi

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

«Arrestati membri della direzione di Al Qaida»

IL CAIRO - Il primo ministro del governo provvisorio iracheno Iyad Allawi ha detto che la polizia irachena ha arrestato alcuni membri della direzione di Al Qaida, secondo quanto ha scritto oggi il giornale arabo Al Hayat.
La polizia irachena in operazioni condotte a Baghdad questa settimana ha catturato più di 500 criminali, fra cui spacciatori di droga e trafficanti di armi.
Allawi ha detto al giornale arabo, riferendosi alle persone arrestate dalla polizia, che «Alcuni di loro sono elementi della dirigenza dell'organizzazione Al Qaida». Il primo ministro non ha fatto i nomi di questi arrestati.
Allawi ha aggiunto che i detenuti hanno iniziato a collaborare pienamente e utilmente con gli investigatori, e ha denunciato i finanziamenti forniti da sostenitori del deposto presidente Saddam Hussein alla guerriglia irachena.
«Stiamo scoprendo che c'è una sorta di cooperazione crescente fra settori del regime di Saddam e elementi di Al Qaida, ad esempio Zarqawi», ha detto il premier riferendosi al giordano Abu Musab al Zarqawi, considerato il principale alleato di Al Qaida in Iraq. Ancora ieri il terrorista giordano ha rinnovato su un sito internet integralista islamico, la minaccia di uccidere Allawi.
Il gruppo di Zarqawi ha rivendicato numerosi attentati suicidi contro americani e iracheni compiuti negli ultimi mesi. Inoltre ha ucciso tre ostaggi catturati in Iraq, un americano, un sudcoreano e un bulgaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400