Giovedì 21 Gennaio 2021 | 16:54

Il Biancorosso

Biancorossi
Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

Le grandi manovre del Bari: c’è anche Bellomo nella lista

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità stabilimento di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

 
Barila decisione
Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

Bari, concessione spiaggia Torre Quetta: prosciolto ex comandante Polizia locale

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Quindici chili di cocaina sequestrati a Roma

ROMA - Quindici chili di cocaina per un valore di circa otto milioni di euro è stata sequestrata all'aeroporto di Fiumicino dalla guardia di finanza del comando Gruppo Aeroporti.
La droga, nascosta all'interno di parti meccaniche del motore di un auto, è stata sequestrata in collaborazione con la Dogana. Ai militari un uomo, 30 anni, residente a Roma, che era giunto nell'area merci dello scalo romano per ritirare la pesante cassa in legno proveniente dal Venezuela, si è presentato come un appassionato di motori d'epoca. In realtà doveva ritirare la droga, che era stata nascosta all'interno di doppifondi ricavati da tre alberi di trasmissione. Lunghe circa un metro e mezzo l'una, le parti meccaniche erano state svuotate del metallo per contenere ognuna circa 5 chili di cocaina in cristalli avvolta da cellophane. Secondo gli accertamenti effettuati dagli investigatori della finanza, la droga, risultata pura, sarebbe servita per confezionare almeno 80 chili di cosiddetta cocaina «da strada».
Per il trafficante, sono scattate le manette per traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400