Martedì 11 Dicembre 2018 | 03:16

GDM.TV

i più visti della sezione

Scheda - La missione Antica Babilonia

E' composto da 3.068 unità il contingente italiano impegnato in Iraq da un anno nell' ambito dell' operazione Antica Babilonia. Si tratta di circa un terzo degli uomini attualmente impegnati in operazioni militari all' estero (9.244). Agli italiani è affidata la provincia di Dhi Qar (quella di Nassiriya), regione meridionale del Paese posta sotto il comando inglese.
OBIETTIVI MISSIONE - La missione del contingente militare nazionale è di garantire la cornice di sicurezza essenziale per consentire l' arrivo degli aiuti e di contribuire con capacità specifiche alle attività di intervento più urgente nel ripristino delle infrastrutture e dei servizi essenziali. In questo quadro i compiti del contingente militare nazionale sono: creazione e mantenimento di un ambiente sicuro; concorso all' ordine pubblico e polizia militare; supporto alle attività di sminamento; rilevazioni biologiche e chimiche; assistenza sanitaria; gestione aeroportuale attività dell' Orha (Office of Riabilitation and Humanitarian Assistance); ripristino di infrastrutture pubbliche essenziali. Si tratta di operazioni di profilo essenzialmente protettivo e di sicurezza, condotte con attività di ricognizione e sorveglianza, di protezione e sicurezza, di stabilizzazione ed assistenza. La presenza delle forze sul terreno è quanto più discreta possibile.
LE REGOLE D' INGAGGIO - Sono comuni e concordate con tutti i contingenti della coalizione. Esse prevedono l' uso della forza minima necessaria e proporzionale all' offesa. E' previsto che l' uso della forza sia esercitato al livello più basso possibile, in funzione delle circostanze ed in misura proporzionale alla situazione, nel rispetto del diritto internazionale, nonchè delle leggi e regolamenti nazionali. In particolare, esso deve assicurare, nel modo più efficace, la tutela e la sicurezza del personale. I militari sono soggetti al codice penale militare di guerra, così come previsto nelle operazioni militari internazionali.
LA DIVISIONE INTERFORZE - Il comandante dei militari italiani in Iraq è il generale Francesco Paolo Spagnuolo, che il 17 luglio cederà il comando al generale Vladimiro Alexitch. La componente dell'esercito è costituita sulla base della Brigata corazzata Ariete, con sede presso Nassiriya. Comprende anche una componente elicotteristica con velivoli CH-47 e Ab-412, nonchè una componente cinofila per l'individuazione degli esplosivi. La Marina Militare è presente con un' aliquota di forze speciali del Gruppo operativo incursori di Comsubin e 130 uomini del Reggimento San Marco. L'Aeronautica militare ha costituito il sesto Reparto operativo autonomo di Tallil, cui la forza armata contribuisce con circa 220 uomini e con 3 elicotteri HH-3F. In quest'ambito operano anche gli elicotteri dell'esercito. Infine, i carabinieri hanno costituito un'unità Msu (Multinational Specialized Unit), in cui sono inserite componenti di altri Paesi.
COSTI MISSIONE - Dal primo luglio al 31 dicembre 2003 sono stati stanziati 225,5 milioni di euro per 3.014 uomini. Dal primo gennaio al 30 giugno 2004 erano stati previsti 207,9 milioni di euro per 2.714 uomini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca