Lunedì 17 Dicembre 2018 | 06:36

GDM.TV

«Serve una nuova tariffa sociale»

ROMA - In Italia resta il paradosso per il quale una famiglia non abbiente, ma numerosa, paga bollette elettriche più alte di un single ricco. E' quanto ha ricordato il presidente dell'Authority per l'energia, Alessandro Ortis, sollecitando una revisione del sistema tariffario «secondo una logica che, salvaguardando quei soggetti che realmente necessitano di un supporto sociale: in questo senso attendiamo i necessari indirizzi, dal Governo e dal Parlamento, per avviare la definizione di una vera tariffa sociale, nel quadro di un ridisegno della struttura tariffaria». Ortis ha così ricordato che «chi ha un consumo di elettricità relativamente basso perchè passa molto tempo fuori casa non è ovviamente incentivato a risparmiare da una simile tariffa, mentre chi consuma di più, perchè è una famiglia numerosa, potrà difficilmente comprimere i suoi consumi a livelli tali da ridurre significativamente i costi». Ed in questa direzione che il presidente dell'Authority, pur apprezzando «l'avvio delle tariffe bi-orarie domestiche», ne segnala «il valore ancora assai relativo». E chiede che «esse siano più diffuse, più flessibili e convenienti non solo per gli alti consumi, ma anche per quelli medi e piccoli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia